Magazine, 10 gennaio 2021

Uomo si ubriaca davanti alla tv, chiede di cambiare nome: ora si chiama Celine Dion

Davvero assurdo quanto capitato in Inghilterra a Thomas Dodd

LONDRA (Gbr) – Da ubriachi spesso si commettono cose di cui, il giorno dopo, ci si pente. Un po’ a tutti sarà capitato, ma quanto avvenuto in Inghilterra a Thomas Dodd ha davvero dell’incredibile. Il 30enne, infatti, stava guardando Celine Dion in tv, si è ubriacato tanto da svegliarsi qualche giorno dopo scoprendo di aver cambiato il nome: in una lettere le autorità lo informavano di aver accolto la sua richiesta di cambiare le sue generalità in “Celine Dion”.
 
Il 30enne per completare la sua richiesta ha pagato 89 sterline, lasciando senza parole la madre e la sorella che proprio bene non hanno accolto la notizia. Dopo l’iniziale
schock però il giovane si è  abituato all’idea e non vuole tornare indietro, come riportato dal “Daily Mirror”.
 
“Come faccio a dire che devo cambiare il mio nome nell’intestazione delle email?”, questo è satp il suo primo pensiero ma poi si è consolato pensando che il suo nuovo nome potrebbe aiutarlo a entrare nei backstage dei concerti della sua cantante preferita. “Spero solo di non essere fermato dalla polizia perché potrebbe essere imbarazzante”, ha confessato, chiudendo che “la mattina canto sotto la doccia, ma non ho né la sua voce né il suo conto in banca”.

Guarda anche 

Arrestato per pedofilia: la Premier League sotto shock

LIVERPOOL (Gbr) – La Premier League è sotto shock e questa volta non per il calcio: stando ai media d’oltremanica venerdì sera un giocatore dell...
20.07.2021
Sport

Rigori decisivi: l’Italia è campione d’Europa

LONDRA (Gbr) – Contro uno stadio intero, contro un Paese intero, contro i 60'000 di Wembley: l’Italia si è laureata campione d’Europa battend...
12.07.2021
Sport

Una finale da tripla: tra Wembley e Braveheart all’italiana

LONDRA (Gbr) – Lo scenario è quello spettacolare di Wembley, gremito quasi in ogni ordine di posto (in barba al covid). Le sfidanti sono tra le più le...
11.07.2021
Sport

È allarme covid all’Europeo: “Inglesi, non andate a Roma!”

ROMA (Italia) – Quattro partite giocate fin qui all’Europeo e tutte giocate nello stadio di casa. Quel Wembley che ospiterà anche le semifinali e la fi...
01.07.2021
Sport