Svizzera, 06 gennaio 2021

Per tornare al suo paese falsifica il suo test positivo, arrestata all'aeroporto di Zurigo

Per fuggire dalla Svizzera, una giovane turista olandese ha falsificato i risultati del suo test che indicava un risultato positivo al coronavirus.

Allertata dalle autorità vallesane che ne avevano notato la scomparsa, la polizia cantonale di Zurigo ha arrestato l'adolescente martedì mattina davanti a un cancello d'imbarco all'aeroporto di Kloten, da dove aveva intenzione di volare per recarsi a Amsterdam.

La ragazza di 17 anni è stata presa in custodia, ha detto la polizia di Zurigo in una dichiarazione. Durante l'interrogatorio, ha confessato di aver falsificato i risultati del suo test. Poi è stata riportata in Vallese in ambulanza.

La giovane sarà denunciata per violazione della legge sulle epidemie e falsificazione di documenti, fa sapere la polizia zurighese.

Guarda anche 

Vaccinati senza averne diritto, "il governo intende intervenire?"

Come riportato ieri dalla RSI, quattro dosi di vaccino in esubero sono state inoculate ai membri del consiglio di fondazione della casa anziani Girotondo di Novazzano, ch...
15.01.2021
Ticino

Richiedente l'asilo minaccia il proprietario di un auto e poi morde un poliziotto

Mercoledì 13 gennaio la polizia della città di Winterthur ha arrestato un 24enne algerino che in precedenza aveva minacciato il proprietario di un’aut...
15.01.2021
Svizzera

La valanga imminente

Il disastro provocato dalla pandemia sul mercato del lavoro comincia a palesarsi. Ovviamente è solo la punta dell’iceberg. La SECO indica, ad esempio, che a ...
10.01.2021
Svizzera

Negozi chiusi e telelavoro obbligatorio, le misure di Berset per contenere i contagi

Il Consiglio federale si sta preparando all'eventualità che i contagi di Coronavirus non diminuiscano in modo sostenibile e ha quindi posto in consultazione pr...
09.01.2021
Svizzera