Svizzera, 02 gennaio 2021

Al centro asilanti l'anno inizia con un accoltellamento

Il 2021 è iniziato nel segno della violenza, al centro federale d’asilo di Kreuzlingen (TG). Due ospiti, entrambi di nazionalità algerina, si sono accoltellati a vicenda. I due hanno dovuto essere trasportati in ambulanza all’ospedale. Dopo le cure del caso, sono stati arrestati.

A rendere noti i fatti è la Polizia cantonale turgoviese. In un comunicato odierno, la polizia spiega che la colluttazione ha avuto
luogo ieri, venerdì 1° gennaio, attorno alle 14, per motivi ancora da determinare. In un primo tempo i due algerini, di 21 e 28 anni, si sono confrontati all’esterno del centro asilanti. Poi, feriti, sono rientrati nel centro, da dove è scattata l’allarme.

Entrambi hanno riportato ferite da armi da taglio. Il Ministero pubblico ha aperto un’inchiesta per chiarire i fatti.


Guarda anche 

Accoltellamento nella cucina di un ristorante, arrestato un italiano

Un 43enne portoghese è stato gravemente ferito a colpi di coltello, giovedì sera attorno alle 20.30 a Paudex (VD). Al momento dei fatti, spiega la polizia c...
19.06.2021
Svizzera

Accoltellamento in un centro asilanti

Erano circa le 23 di ieri sera, lunedì, quando la tranquillità del centro per richiedenti l’asilo di Hölstein (BL) è stata scossa da un at...
18.05.2021
Svizzera

Arrestato l'accoltellatore di Basilea, è un migrante minorenne

È stato arrestato il presunto autore di un accoltellamento avvenuto la sera dello scorso sabato 27 febbraio a Basilea. Si tratta – comunica oggi la polizia c...
02.03.2021
Svizzera

Zurigo: donna accoltellata da un richiedente l’asilo

Una donna è stata aggredita e ferita con un’arma da taglio, giovedì pomeriggio attorno alle 15.30 a Otelfingen, nel canton Zurigo. Il presunto aggr...
26.02.2021
Svizzera