Svizzera, 02 gennaio 2021

Al centro asilanti l'anno inizia con un accoltellamento

Il 2021 è iniziato nel segno della violenza, al centro federale d’asilo di Kreuzlingen (TG). Due ospiti, entrambi di nazionalità algerina, si sono accoltellati a vicenda. I due hanno dovuto essere trasportati in ambulanza all’ospedale. Dopo le cure del caso, sono stati arrestati.

A rendere noti i fatti è la Polizia cantonale turgoviese. In un comunicato odierno, la polizia spiega che la colluttazione ha avuto
luogo ieri, venerdì 1° gennaio, attorno alle 14, per motivi ancora da determinare. In un primo tempo i due algerini, di 21 e 28 anni, si sono confrontati all’esterno del centro asilanti. Poi, feriti, sono rientrati nel centro, da dove è scattata l’allarme.

Entrambi hanno riportato ferite da armi da taglio. Il Ministero pubblico ha aperto un’inchiesta per chiarire i fatti.


Guarda anche 

Coppia violenta condannata per aver accoltellato un cameriere in un ristorante

Un uomo di 37 anni e sua moglie di 30 anni hanno dovuto rispondere di vari atti violenti martedì presso il tribunale distrettuale di See-Gaster a Jona (SG). I d...
28.10.2022
Svizzera

Svizzero accoltellato in Francia davanti ai suoi figli per non aver rispettato la fila

Mercoledì scorso, un cittadino svizzero è stata vittima di un accoltellamento in una stazione di servizio situata a Saint-Julien-en-Genevois, in Francia,...
10.10.2022
Mondo

Condannato a 8 anni di carcere per un accoltellamento dopo un litigio a un semaforo

Un automobilista residente nel canton Zurigo è stato condannato in appello a 8 anni di carcere per aver preso a coltellate un motociclista che, a suo dire, lo a...
06.10.2022
Svizzera

Un 17enne muore accoltellato a Zurigo, “diversi” altri sono rimasti feriti

Un 17enne è morto durante una lite avvenuta Oetwil am See (ZH) nella notte tra sabato e domenica. “Diversi altri”, il cui numero esatto e l'et&a...
03.10.2022
Svizzera