Ticino, 25 dicembre 2020

Procuratori pubblici, RSI segnalata per "affermazioni faziose e infondate"

La Commissione giustizia e diritti del Gran Consiglio ha annunciato, tramite un comunicato trasmesso ai media, di aver formalizzato, nella sua maggioranza, una segnalazione al comitato del Consiglio regionale della CORSI e al Consiglio del pubblico per “stigmatizzare l’operato della Rsi”. In causa sono due servizi de "Il Quotidiano" in relazione alla nomina di 20 Procuratori pubblici nella quale sarebbero state espressse "affermazioni gravemente faziose e infondate".

“In due occasioni successive – si legge nel comunicato - nell’ambito della trasmissione informativa ‘Il Quotidiano’ in relazione alla nomina di 20 Procuratori pubblici, ha trasformato un proprio cronista in esperto, permettendogli di proferire, senza il benché minimo contraddittorio, affermazioni gravemente faziose e infondate che delegittimano in modo gratuito e inqualificabile il serio e approfondito lavoro svolto dalla Commissione e finanche l’agire dell’intero Parlamento cantonale”.

Guarda anche 

Scassinatore colto in fallo da un cittadino

Grazie alla segnalazione di un attento cittadino, la polizia ha potuto arrestare sabato un 27enne algerino che aveva appena commesso un furto con scasso in una casa unifa...
10.01.2021
Svizzera

Polemica per dei "corsi di masturbazione" finanziati dalla Confederazione

Dei "corsi di masturbazione" per "rompere un tabù che ha prevalso per troppo tempo". Lanciata lo scorso autunno, la campagna informativa dell&r...
04.01.2021
Svizzera

Caso RSI: "Tutti sapevano"

Lavorare nuoce gravemente alla salute. Di lavoro si può anche morire (e non solo per il ben noto fenomeno delle “morti bianche”). Se per la dif...
16.12.2020
Ticino

RSI tra molestie e mobbing: “Ci hanno rovinato”

Uno? Nessuno? Una quarantina! Il numero di persone che hanno segnalato di avere subito mobbing o molestie tra le mura della RSI sta di giorno in giorno aumentando. Il sin...
07.12.2020
Ticino