Svizzera, 22 dicembre 2020

La Confederazione informa esaurientemente la popolazione sulle imminenti vaccinazioni

Entro la fine della settimana, in Svizzera saranno effettuate le prime vaccinazioni anti-COVID-19. Parallelamente, a partire dal 24 dicembre l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) avvierà un’ampia campagna d’informazione destinata a informare la popolazione svizzera in modo esaustivo, trasparente e comprensibile sulla vaccinazione anti-COVID-19 nonché sulla sua tollerabilità, la sua utilità e la sua efficacia.

L’omologazione del primo vaccino anti-COVID-19 da parte di Swissmedic è una tappa importante nella lotta alla pandemia in Svizzera. Attualmente sono in corso i preparativi per poter partire con le vaccinazioni rapidamente. Contemporaneamente, a partire dal 24 dicembre l’UFSP lancerà un’ampia campagna d’informazione a più livelli. La popolazione svizzera deve disporre di informazioni trasparenti e comprensibili per decidere se vaccinarsi o meno.

Informazioni sulla vaccinazione anti-COVID-19
In una prima fase, delle inserzioni richiameranno l’attenzione sull’offerta di informazioni pubblicate nell’hub informativo https://www.bag.admin.ch/vaccinazione-covid19, che fornisce risposte alle domande che ruotano attorno alla vaccinazione, ad esempio come agiscono i singoli vaccini, quale protezione può offrire una vaccinazione anti-COVID-19, per chi è indicata e dove possono annunciarsi gli interessati. Un video animato spiega la tecnologia mRNA, studiata già da 10 anni.

Il sito web dell’UFSP dedicato alla vaccinazione anti-COVID-19 sarà aggiornato continuamente. Le informazioni saranno diffuse anche attraverso i media cartacei e online nonché i canali social. All’inizio di gennaio, l’UFSP lancerà una campagna d’informazione a cui parteciperanno persone del settore sanitario che si faranno vaccinare.

Per sostenere il personale sanitario che effettuerà le vaccinazioni anti-COVID-19, l’UFSP sta elaborando, assieme a rappresentanti dei Cantoni, medici e altri partner, materiale informativo e liste di controllo. Per domande sulla vaccinazione è stata attivata una infoline accessibile sia alla popolazione sia al personale medico-sanitario.

Informazione da parte del personale medico specializzato
Anche i medici e i professionisti della salute svolgeranno un ruolo importante in vista della decisione individuale di vaccinarsi, rispondendo personalmente alle domande degli interessati sulla vaccinazione anti-COVID-19. Come per la vaccinazione antinfluenzale, i gruppi a rischio saranno contattati dai medici di famiglia o direttamente attraverso le case di riposo e di cura.

Indirizzo cui rivolgere domande
Infoline nazionale vaccinazione COVID-19 (6.00 alle 23.00): +41 58 377 88 92
Infoline Coronavirus per i professionisti della salute (7.00 alle 20:00): +41 58 462 21 00

Guarda anche 

Coronavirus: la situazione in Svizzera

In Svizzera, nelle ultime 72 ore, sono stati registrati 4'703 nuovi contagi da coronavirus. Un dato – fa sapere l'Ufficio federale della sanità pubbl...
18.01.2021
Svizzera

Erano ticinesi le due bimbe uccise nel Canton Soletta

La popolazione di Gerlafingen (Soletta) e l’intera Svizzera sono sotto shock per la morte di due bambine. Il dramma avvenuto sabato mattina – riporta Tio &nda...
18.01.2021
Svizzera

Scoppia un focolaio della nuova variante a St.Moritz

Focolaio della nuova variante inglese del Covid-19 a St.Moritz. Le autorità sanitarie hanno posto due alberghi in quarantena optando per test a tappeto per ospiti ...
18.01.2021
Svizzera

I cantoni troppo lenti a vaccinare potrebbero ricevere meno dosi in futuro

I cantoni "troppo lenti" nel somministrare il vaccino Covid-19 alla loro popolazione potrebbero ricevere meno dosi in futuro. Alain Berset e i direttori cantona...
17.01.2021
Svizzera