Mondo, 20 dicembre 2020

Preoccupa la "variante inglese" del Coronavirus, "molto più contagioso"

La comparsa nel Regno Unito di un nuovo ceppo del coronavirus più contagioso degli altri preoccupa gli epidemiologi e ha già portato diversi paesi a sospendere i voli dal Regno Unito la domenica.

Il consulente scientifico del governo britannico, Patrick Vallance, ha detto sabato che questa nuova variante del Sars CoV-2, oltre a diffondersi rapidamente, stava anche diventando la forma "dominante", avendo portato ad un "fortissimo aumento" dei ricoveri ospedalieri nel mese di dicembre. Secondo Vallance, sarebbe apparsa a metà settembre a Londra o nel Kent (sud-est).

Questo punto di vista si basa sull'osservazione che "c'è stato un aumento molto forte dei casi di infezione e di ricoveri ospedalieri a Londra e nel Sud-Est rispetto al resto dell'Inghilterra negli ultimi giorni", ha detto il professore di medicina Paul Hunter della University of East-Anglia, citato sul sito web dello Science Media Centre. "Questo aumento sembra essere causato dal nuovo ceppo", ha aggiunto, riferendosi alle informazioni fornite dalle autorità sanitarie.

Tuttavia, "non ci sono prove al momento che questo nuovo ceppo causi un tasso di mortalità più elevato o che influenzi i vaccini e le terapie, ma sono in corso lavori urgenti per confermarlo", ha aggiunto Whitty.

Le informazioni "su questo nuovo ceppo sono molto preoccupanti", secondo il Prof. Peter Openshaw, immunologo dell'Imperial College di Londra, citato da Science Media Centre. In particolare perché "sembra essere dal 40% al 70% più trasmissibile".

"Questa è una pessima notizia", ha detto il professor John Edmunds della London School of Hygiene & Tropical Medicine, "sembra che questo virus sia molto più contagioso del ceppo precedente.

Sulla sua pagina Facebook, il genetista francese Axel Kahn ha sottolineato che fino ad oggi, "trecentomila mutanti CoV-2 sono stati sequenziati in tutto il mondo".

Il nuovo ceppo porta in particolare una mutazione, chiamata N501Y, nella proteina del coronavirus "spicule", il picco sulla sua superficie che gli permette di attaccarsi alle cellule umane per penetrarle.


Guarda anche 

I cantoni troppo lenti a vaccinare potrebbero ricevere meno dosi in futuro

I cantoni "troppo lenti" nel somministrare il vaccino Covid-19 alla loro popolazione potrebbero ricevere meno dosi in futuro. Alain Berset e i direttori cantona...
17.01.2021
Svizzera

Sui tamponi aveva ragione la Lega

E’ da settimane, per non dire mesi, che la Lega batte il chiodo, sia con la Confederazione che con il Cantone, sui test rapidi a tappeto, da svolgere in massa sugli...
17.01.2021
Svizzera

Vaccinati senza averne diritto, "il governo intende intervenire?"

Come riportato ieri dalla RSI, quattro dosi di vaccino in esubero sono state inoculate ai membri del consiglio di fondazione della casa anziani Girotondo di Novazzano, ch...
15.01.2021
Ticino

La valanga imminente

Il disastro provocato dalla pandemia sul mercato del lavoro comincia a palesarsi. Ovviamente è solo la punta dell’iceberg. La SECO indica, ad esempio, che a ...
10.01.2021
Svizzera