Ticino, 11 dicembre 2020

Casinò Lugano adatta gli orari: l'offerta di gioco sarà "diurna"

Galleria fotografica

Con l’entrata in vigore delle nuove disposizioni federali e cantonali in materia di Covid-19 a partire dal 12 dicembre, il Casinò Lugano ha modificato la propria offerta di gioco cambiando gli orari giornalieri. Infatti a partire da domani, 12 dicembre, fino a data da destinarsi, il Casinò Lugano aprirà tutti i giorni dalle 10 del mattino fino alle 7 di sera. In pratica ci saranno 9 ore di gioco garantito tutti i giorni per quanto riguarda le slot machines, mentre l’area tavoli aprirà alle ore 12 (il Poker Cash game alle 14). In pratica, per adattarsi alle nuove disposizioni cantonali e federali, il Casinò Lugano renderà più “diurna” l’offerta di gioco.
 La casa da gioco sarà invece chiusa domenica e festivi, cioè 25, 26 e 1 gennaio.   
Un altro cambiamento importante riguarderà il servizio di food&beverage riservato ai giocatori che comincerà 
alle ore 12 con l’apertura del Ristorante Elementi. Sarà dunque possibile usufruire del servizio ristorante per tutta la giornata di gioco a partire dalle 12 fino alla chiusura. Naturalmente il servizio è riservato esclusivamente a coloro che giocano ai tavoli o alle slot machines. 

Galleria fotografica

Guarda anche 

Michele Foletti sarà il nuovo sindaco di Lugano

Tempo scaduto. Il termine massimo per inoltrare le candidature, permesse solo ai municipali, è esaurito. La buca delle lettere di Palazzo Civico non ha registrato ...
20.09.2021
Ticino

Dramma di Muralto, via al processo: "Non mi sono accorto che stava male"

Si è aperto oggi il processo nei confronti del 32enne tedesco accusato di aver ucciso la 22enne inglese nella camera 501 all’Hotel La Palma Au Lac di Mura...
20.09.2021
Ticino

'Cartellino rosso' per Locarno e Semine: arbitri in "protesta" fino al 10 ottobre

Gli arbitri non ci stanno e alzano la voce. Fino al prossimo 10 ottobre, Locarno e Semine non disporranno di arbitri a disposizione per le partite. La decisione &ndash...
20.09.2021
Ticino

Legittima difesa: dalla parte delle vittime

Il prossimo 26 settembre i cittadini dovranno votare, per la seconda volta, sull’iniziativa popolare «Le vittime di un’aggressione non devono pagare i c...
19.09.2021
Ticino