Sport, 10 dicembre 2020

La triste sera di Parigi che ha messo a nudo anche l’Uefa

Condanna unanime di quanto avvenuto martedì sera al Parco dei Principi con la frase razzista del quarto uomo, il rumeno Coltescu

PARIGI (Francia) – Difficilmente sarà dimenticata la triste e miserabile serata di Parigi – tanto è vero che la Uefa, sempre sensibile al tema del razzismo, ha già aperto un’inchiesta – e ovviamente la condanna è stata unanime. Ma quanto accaduto martedì al Parco dei Principi, con quel “negru”, ovvero “nero” in rumeno, proferito dal quarto uomo della sfida di Champions League, PSG-Basaksehir, il signor Coltescu, ha scoperchiato il vaso del razzismo anche nella più importante competizione europea di calcio per club.
 
La sfida, interrotta per la reazione di Achille Webo, l’ex
giocatore camerunense, assistente del tecnico della formazione turca, indicato come “negro” dal quarto uomo, che ha portato all’intervento di Neymar e Mbappé e a quella di un furibondo Demba Ba, attaccante del Basaksehir, espulso dall’arbitro della contesa è stata rigiocata ieri sera con un’altra quaterna arbitrale, ma ovviamente quanto accaduto non può e non deve chiudersi in questo modo.
 
L’indignazione è stata unanime, non solo da parte del mondo sportivo, e sicuramente arriverà una dura condanna nei confronti di Sebastian Coltescu che come minimo non vedremo più sui campi europei.

Guarda anche 

Svizzera, un pari che sa di ottavi

COLONIA (Germania) – Qualcuno avrà storto il naso a fine partita per l’1-1 maturato contro la Scozia, specialmente dopo aver visto la stessa Scozia all...
20.06.2024
Sport

Magia di Shaqiri: la Nati sbatte contro la Scozia

COLONIA (Germania) – Dopo aver vinto all’esordio, patendo forse un po` più del necessario contro l’Ungheria, la Svizzera non è andata oltr...
19.06.2024
Sport

Smantellata cellula dell’Isis: nel mirino il Real Madrid

MADRID (Spagna) – L’Isis è tornato a minacciare la Spagna e il calcio iberico. Secondo ‘El Confidencial’, infatti, i servizi d’inform...
17.06.2024
Sport

“Argentina squadra da battere. Il Brasile? Molte incognite…”

LUGANO - Gian Oddi, giornalista brasiliano di ESPN TV (Entertainment Sport Programming Network Incorporated) seguirà da oggi la Coppa America 2024, la ma...
20.06.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto