Sport, 10 dicembre 2020

La triste sera di Parigi che ha messo a nudo anche l’Uefa

Condanna unanime di quanto avvenuto martedì sera al Parco dei Principi con la frase razzista del quarto uomo, il rumeno Coltescu

PARIGI (Francia) – Difficilmente sarà dimenticata la triste e miserabile serata di Parigi – tanto è vero che la Uefa, sempre sensibile al tema del razzismo, ha già aperto un’inchiesta – e ovviamente la condanna è stata unanime. Ma quanto accaduto martedì al Parco dei Principi, con quel “negru”, ovvero “nero” in rumeno, proferito dal quarto uomo della sfida di Champions League, PSG-Basaksehir, il signor Coltescu, ha scoperchiato il vaso del razzismo anche nella più importante competizione europea di calcio per club.
 
La sfida, interrotta per la reazione di Achille Webo, l’ex giocatore camerunense, assistente del tecnico della formazione turca, indicato come “negro” dal quarto uomo, che ha portato all’intervento di Neymar e Mbappé e a quella di un furibondo Demba Ba, attaccante del Basaksehir, espulso dall’arbitro della contesa è stata rigiocata ieri sera con un’altra quaterna arbitrale, ma ovviamente quanto accaduto non può e non deve chiudersi in questo modo.
 
L’indignazione è stata unanime, non solo da parte del mondo sportivo, e sicuramente arriverà una dura condanna nei confronti di Sebastian Coltescu che come minimo non vedremo più sui campi europei.

Guarda anche 

La Svizzera ringrazia l’YB… e quel rinvio col Lugano ora fa meno discutere

BERNA – Battere Cristiano Ronaldo. Superare il Manchester United. Diventare la seconda squadra contro cui il fenomeno portoghese ha sempre e solo perso in carriera,...
15.09.2021
Sport

In fuga dall’Afghanistan e dai Talebani: la nazionale di calcio femminile trova riparo

ISLAMABAD (Pakistan) – In fuga dall’Afghanistan, in fuga dai talebani. In fuga dalle assurde regole che (tra le tante aberrazioni anche più gravi) viet...
16.09.2021
Sport

Clamoroso: in FIFA 22 non ci sarà la Svizzera!

BERNA – C’è sgomento anche in seno alla Federazione svizzera di calcio: la Nazionale rossocrociata, infatti, sarà una delle squadre che non sara...
14.09.2021
Sport

Anche col “Crus” il Lugano continua a convincere

LUGANO – “Senza Maric neanche gioco”. Così aveva parlato nella consueta conferenza stampa pre partita Matti Croci-Torti, alla vigilia della sua p...
13.09.2021
Sport