Mondo, 07 dicembre 2020

Brexit, accordo tra Londra e Bruxelles sempre lontano (e il tempo sta per scadere)

Il premier britannico Boris Johnson sarebbe pronto a uscire dai negoziati post Brexit nel giro di ore dopo le richieste dell'Ue, riporta il tabloid britannico Sun. Il premier britannico rifiuterà le "oltraggiose" richieste Ue delle ultime ore. Johnson potrebbe poi annunciare che la Gran Bretagna andrà avanti con un No Deal che significa una separazione, tra Londra e Bruxelles, senza accordo.

Secondo quanto scrive il Sun, Johnson potrebbe fare un discorso alla nazione in cui annuncerà il fallimento delle trattative già domani sera. "Oggi dirà alle Ue che non non vuole lasciare il tavolo ma non si piegherà alla richieste fuori tempo massimo arrivate dalla Francia" scrive The Sun. "ma il suo ufficio ha fatto sapere che il primo ministro chiuderà il negoziato se la Ue si rifiuta di ritirare le sue richieste 'oltraggiose'".

Lunedì sera le due parti faranno il punto dei negoziati in un colloquio telefonico tra Johnson e la
presidente della Commissione Ue Ursula Von Der Leyen. Secondo i resoconti forniti dai media nelle ultime settimane, le posizioni di Bruxelles e Londra sembrano ancora troppo lontane perchè si possa giungere ad un accordo in tempi brevi, anche se l'ostilità e la fermezza mostrata e riportata dai media potrebbe essere una tattica negoziale.

Da una parte il Regno Unito non vuole cedere a compromessi che possano intaccarne la sovranità mentre dall'altra l'UE non vuole esporre le proprie imprese ad uno scenario di concorrenza sleale nel suo mercato unico. Altro nodo da districare riguarda l'accesso dei pescherecci europei nelle acque britanniche. Non è ancora chiaro, infine, quale organismo giuridico terzo risolverà le dispute future. All'apparenza sembra quindi difficile che le due parti raggiungono un accordo a breve e con il passare dei giorni e l'avvicinarsi del termine del 31 dicembre il 'No deal' appare sempre più possibilità concreta.

Guarda anche 

Alatalo, Guerra, Thürkauf: il Lugano si rifà il look

LUGANO – Dopo gli addii, dopo l’annuncio del nuovo allenatore, ora in casa Lugano è il momento degli annunci degli acquisti. E che acquisti! In maglia ...
10.05.2021
Sport

"FFS escluse dal programma UE, quali provvedimenti intende prendere il Consiglio federale?"

È notizia di oggi che l’Ue ha sospeso la partecipazione della Svizzera al programma di ricerca “Partenariato europeo per la trasformazione del sistema ...
04.05.2021
Svizzera

"Per l'UE libera circolazione significa che tutti possono venire in Svizzera"

Il principale ostacolo alla conclusione di un accordo tra l'Unione europea e la Svizzera è l'interpretazione divergente della libera circolazione delle per...
28.04.2021
Svizzera

Vertice sul clima: il discorso di Macron interrotto per dare la parola a Putin (che non sa di essere ripreso)

Nemmeno le videoconferenze dei capi di stato sono esenti da disguidi e problemi tecnici. Nella videoconferenza sul clima voluta dal presidente americano Joe Biden il disc...
26.04.2021
Mondo