Mondo, 07 dicembre 2020

Brexit, accordo tra Londra e Bruxelles sempre lontano (e il tempo sta per scadere)

Il premier britannico Boris Johnson sarebbe pronto a uscire dai negoziati post Brexit nel giro di ore dopo le richieste dell'Ue, riporta il tabloid britannico Sun. Il premier britannico rifiuterà le "oltraggiose" richieste Ue delle ultime ore. Johnson potrebbe poi annunciare che la Gran Bretagna andrà avanti con un No Deal che significa una separazione, tra Londra e Bruxelles, senza accordo.

Secondo quanto scrive il Sun, Johnson potrebbe fare un discorso alla nazione in cui annuncerà il fallimento delle trattative già domani sera. "Oggi dirà alle Ue che non non vuole lasciare il tavolo ma non si piegherà alla richieste fuori tempo massimo arrivate dalla Francia" scrive The Sun. "ma il suo ufficio ha fatto sapere che il primo ministro chiuderà il negoziato se la Ue si rifiuta di ritirare le sue richieste 'oltraggiose'".

Lunedì sera le due parti faranno il punto dei negoziati in un colloquio telefonico tra Johnson e la presidente della Commissione Ue Ursula Von Der Leyen. Secondo i resoconti forniti dai media nelle ultime settimane, le posizioni di Bruxelles e Londra sembrano ancora troppo lontane perchè si possa giungere ad un accordo in tempi brevi, anche se l'ostilità e la fermezza mostrata e riportata dai media potrebbe essere una tattica negoziale.

Da una parte il Regno Unito non vuole cedere a compromessi che possano intaccarne la sovranità mentre dall'altra l'UE non vuole esporre le proprie imprese ad uno scenario di concorrenza sleale nel suo mercato unico. Altro nodo da districare riguarda l'accesso dei pescherecci europei nelle acque britanniche. Non è ancora chiaro, infine, quale organismo giuridico terzo risolverà le dispute future. All'apparenza sembra quindi difficile che le due parti raggiungono un accordo a breve e con il passare dei giorni e l'avvicinarsi del termine del 31 dicembre il 'No deal' appare sempre più possibilità concreta.

Guarda anche 

Non ci sarà l'incontro tra Parmelin e Macron in novembre, "Francia scontenta per la scelta dei caccia americani"

Prevista da sei mesi, la visita che il presidente della Confederazione avrebbe dovuto avere con il suo omologo francese Emmanuel Macron in novembre non avrà luogo....
20.09.2021
Svizzera

Il patrimonio complessivo di Unia è di quasi un miliardo di franchi, "i compagni sono dei buoni capitalisti"

Una recente sentenza del Tribunale federale ha rivelato parte del patrimonio a disposizione del sindacato Unia. Il più grande sindacato della Svizzera possedeva be...
17.09.2021
Svizzera

Aukus, il nuovo patto militare tra Australia, Usa e Regno unito (tenuto nascosto all'UE)

Stati Uniti, Australia e Regno Unito saranno uniti da un nuovo patto militare, chiamato Aukus. Lo hanno annunciato mercoledì sera i tre pr...
17.09.2021
Mondo

L'Ue approva 14 miliardi per cercare nuove adesioni nei balcani e la Turchia

Pioggia di soldi per i paesi balcanici non ancora membri dell'UE e la Turchia in vista di un'adesione all'Unione europea. Nei giorni scorsi il Consiglio Europ...
13.09.2021
Mondo