Mondo, 29 novembre 2020

Proteste e scontri in tutta la Francia per una nuova legge controversa sulla polizia

Erano più di centomila, 130'000 secondo il Ministero dell'Interno e 500'000 secondo gli organizzatori, a manifestare sabato in un centinaio di città francesi contro la legge sulla "sicurezza globale" e la violenza della polizia. Le proteste sono state marcate da violenti scontri in diverse città.

A Parigi la manifestazione è stata generalmente tranquilla nel pomeriggio per poi degenerare in scontri tra manifestanti e forze dell'ordine, che a fine giornata hanno usato i cannoni ad acqua nel punto di arrivo del corteo a Place de la Bastille. In totale sono state arrestate 46 persone a Parigi e nella regione. 23 membri delle forze di sicurezza sono stati feriti nella capitale e altri 14 nelle regioni fuori Parigi, ha detto il Ministero dell'Interno.

Gruppi di manifestanti hanno formato barricate e appiccato diversi incendi che hanno emesso grandi colonne di fumo e un odore pungente, riferisce un giornalista della testata "Russia Today" sul posto. Gli incendi che hanno colpito un chiosco, una fabbrica di birra e una facciata della Banque de France sono stati portati sotto controllo intorno alle 18:00, mentre una parte della piazza è stata inondata di gas lacrimogeni, riferisce la stessa fonte.

Diverse migliaia di persone si sono riunite anche a Marsiglia, Rennes, Lille e Montpellier. "Queste leggi hanno lo scopo di mettere la museruola all'opposizione e alla resistenza", ha detto Thérèse Bourgeois della Lega dei diritti umani alla marcia di Marsiglia. Migliaia di persone hanno marciato a Lione, dove manifestanti e un poliziotto sono stati feriti da proiettili lanciati contro di loro durante uno scoppio.

In questo contesto di tensione, Emmanuel Macron è sceso nell'arena venerdì per denunciare "l'inaccettabile aggressione" del produttore Michel Zecler e "immagini che ci fanno vergognare", in riferimento a dei video che mostrano scena di violenza eccessiva da parte delle forze dell'ordine. Ha ribadito il suo invito al governo a fare rapidamente proposte "per combattere più efficacemente contro tutte le forme di discriminazione".

Guarda anche 

Zemmour: "Se vinco le elezioni, è l'inizio della riconquista"

Il candidato alle elezioni presidenziali francesi Eric Zemmour ha invitato migliaia di sostenitori domenica a partire per "riconquistare" la Francia, durante un...
06.12.2021
Mondo

"La Svizzera ci ha comprato i biglietti per venire in Francia"

Le autorità svizzere pagano i biglietti ai migranti affinchè se ne vadano più rapidamente ? È ciò che sostiene un gruppo di migran...
06.12.2021
Svizzera

Migranti, domenica vertice a Calais dopo il naufragio nella Manica

La Francia ha invitato i paesi europei vicini alla manica a una riunione domenica, il giorno dopo la morte di 30 migranti nella Manica. Parigi e Londra hanno anche segnal...
26.11.2021
Mondo

Rotterdam, protesta contro il lockdown degenera in scontri e disordini

Violenti scontri e disordini sono scoppiati venerdì a Rotterdam, in Olanda, dove una protesta contro le misure anti-covid è degenerata causando diversi feri...
20.11.2021
Mondo