Sport, 17 novembre 2020

Secondo rapimento in 8 anni: Obodo sequestrato in Nigeria

L’ex calciatore di diverse squadre italiane è stato avvicinato da alcuni uomini armati che lo hanno costretto a salire sulla loro auto, per poi essere liberato

WARRI (Nigeria) – Due rapimenti nel breve volgere di 8 anni: dopo una carriera vissuta in Italia, con le maglie del Perugia, della Fiorentina, dell’Udinese e del Lecce, Christian Obodo, ora veste la casacca dell’Apollon Smyrnis, ma è stato nuovamente sequestrato in Nigeria, nei pressi di Wari.

Nuovamente, appunto, perché già nel 2012 era stato rapito ed era stato liberato il giorno dopo in seguito al pagamento di un riscatto pari a 149'000 Euro.

Questa volta il centrocampista è stato avvicinato
da degli uomini armati, mentre era al volante della sua auto, in compagnia della compagna, che lo hanno costretto a salire sulla loro auto, chiudendolo nel bagagliaio. Obodo è stato poi immediatamente rilasciato: "Sono stato chiuso per quattro ore nel bagagliaio di una macchina, al caldo - ha detto - I rapitori mi hanno detto anche di aver perso dei soldi scommettendo sulle partite della nazionale nigeriana. Non mi hanno fatto male, nè minacciato, ma non capisco perché qualcuno voglia sempre farmi vivere situazioni del genere"

Guarda anche 

Strage allo stadio: cancelli aperti troppo tardi

MALANG (Indonesia) – La Federcalcio indonesiana ha spiegato che i ritardi nello sblocco dei cancelli dello stadio di Malang, dopo lo scoppio delle folli violenze al...
06.10.2022
Sport

GALLERY – Mostra lato B allo stadio e spopola sul web. In USA Daspo a vita per aver mostrato il seno

BARI (Italia) – Le sue foto sono diventate virali. Stanno spopolando sulla rete: sono le foto di una giovanissima tifosa del Bari che supporta la propria squadra du...
04.10.2022
Sport

Capitan Sabbatini fa splendere il sereno su Cornaredo

LUGANO – La quarta è stata quella buona. La quarta partita casalinga ha finalmente sorriso al Lugano che fin qui in campionato era riuscito a vincere solo in...
03.10.2022
Sport

Scontri dopo una partita: 182 morti tra la calca

MALANG (Indonesia) – Follia generale in uno stadio di calcio. Una follia totale che ha portato a 182 morti accertate. Il tutto al termine di una partita di calcio i...
03.10.2022
Sport