Opinioni, 13 novembre 2020

I Molinari ora devono sloggiare

Diamo a Cesare quel che è di Cesare, e ai Luganesi ridiamo finalmente l’area dell’ex Macello, occupata per troppo tempo dai soliti “anarchici” protetti dalla gauche caviar luganese. Le indiscrezioni che sono uscite sulla stampa negli scorsi giorni mi fanno capire che il Municipio ha capito che non si tratta più di un banale problema di autogestione, ma di persone pronte a tutto, anche ad atti di violenza, per poter bighellonare tutti i giorni a spese del contribuente. 

Il Consiglio comunale di Lugano, ricordo, ha approvato il 13 maggio scorso il progetto di riqualifica dello stabile ex Macello, attualmente occupato abusivamente da un gruppo di militanti di sinistra, i cosiddetti "molinari". Il credito di progettazione approvato comporta un concorso d'architettura per il restauro degli edifici. Una riqualifica della struttura che, secondo le intenzioni dei favorevoli al credito, una volta conclusa non dovrebbe più includere gli attuali inquilini ma dovrà essere messa a disposizione dell'intera cittadinanza. È stata quindi respinta la mozione di minoranza presentata dalla sinistra che chiedeva invece di mantenere i "molinari" all'interno della struttura.

Mi piacerebbe vedere crescere all’interno di quelle mura, ora deturpate da orrendi graffiti senza senso, uno spazio per tutti i cittadini: una ludoteca per i più piccini, una zona riservata agli artisti di casa nostra e perché no, un luogo dove le famiglie si possono ritrovare e svagare. Quella zona storica deve tornare in mano alla Città, ora per fortuna si è, pare, deciso per il pugno duro. I tempi devono essere stretti, la popolazione non ne può più di questa gente che pensa di tenere in pugno un'intera città con le solite minacce. Lo ripeto a gran voce: via i Molinari dal Macello! 

Maruska Ortelli, Consigliera Comunale a Lugano, Lega dei Ticinesi


Guarda anche 

È ora di dire basta: Molinari via da Lugano!

Abbiamo appreso tutti dai giornali che una trentina di persone, molte delle quali senza mascherina, e tutte senza permesso, ha protestato ieri sera a Lugano, in piazza Mo...
31.10.2020
Opinioni

"A Lugano bisogna garantire un adeguato numero di servizi extrascolastici"

Oggi incontriamo Maruska Ortelli, candidata al Consiglio comunale di Lugano che a aprile cercherà di riconfermare il suo seggio.   Signora Ortelli, potr...
21.02.2020
Ticino

Lugano, il sacco rosso fa discutere. Ortelli: Agli anziani chi ci pensa?

Dal  1.1.2020 a Lugano è entrata in vigore  la tassa sul sacco, i cittadini  devono usare i sacchi “rossi” per i rifiuti , oltre a dover...
10.01.2020
Ticino

Manteniamo vivo il nostro aeroporto

Già lunedì prossimo il Consiglio comunale di Lugano sarà chiamato a decidere sul futuro dell’aeroporto di Lugano-Agno: tema, questo, che da div...
23.11.2019
Opinioni