Magazine, 13 novembre 2020

Dal visone al barboncino: quando gli animali diventano positivi al Covid

Ha fatto molto parlare il caso dei visoni che sono diventati positivi, diventando veicolo di passaggio del Covid. Ora in Italia c’è il primo caso di cane afflitto dal virus

BARI (Italia) – Nei giorni scorsi in Olanda è stata documentata la trasmissione del coronavirus da uomo a visone e da visone a uomo: ci sono stati degli studi che hanno sequenziato il genoma virale dei focolai di Covid registrati in diversi allevamenti di visoni nel Paesi Bassi. Il virus sarebbe stato introdotto dall’uomo per poi evolversi, rischiando così di diventare un vero e proprio serbatoio di Coronavirus.

Di conseguenza in Danimarca è stato
avviato l’abbattimento di 17 milioni di animale dopo che erano stati rilevati 214 casi di contagio uomo-visone.

Ora il passo successivo arriva dall’Italia: un cane è risultato positivo al Covid-19. La notizia è stata confermata e si tratta di un barboncino che vive con una famiglia composta da tre persone positive in Puglia.

In teoria, almeno al momento, non è stato dimostrato che i nostri amati amici a quattro zampe possano diffondere il contagio.

Guarda anche 

Lugano: due italiani condannati ed espulsi per “la più grande truffa ai crediti Covid”

Un imprenditore e un dentista, entrambi cittadini italiani, sono stati condannati ieri dalla Corte delle assise criminali di Lugano per quella che è stata definita...
17.06.2021
Ticino

Brasile, Copa America al via con il paese in ginocchio

BRASILIA (Brasile) - Nelle socrse settimane la Conmebol (la federazione sudamericana di calcio) ha chiesto al Brasile di organizzare la Copa America 2021 in sostituz...
14.06.2021
Sport

Berset evoca la fine di tutte le misure anti-covid da inizio agosto

Un possibile ritorno alla normalità all'inizio di agosto. Questa è la prospettiva che il consigliere federale e direttore del dipartimento della sanit&a...
31.05.2021
Svizzera

VIDEO - Ristoranti aperti solo all’esterno? Non ha spazio e fa mangiare i clienti sul wc!

NAPOLI (Italia) – In Italia, così come alle nostre latitudini, dovremo aspettare ancora qualche giorno per poter recarci al ristorante e poter pranzare o cen...
20.05.2021
Magazine