Svizzera, 12 novembre 2020

Pronto l'esercito anche in Ticino?

L'esercito potrebbe intervenire in Ticino. Lo ha detto nel corso della consueta conferenza stampa a Berna Yvon Langel, comandante dell’esercito.

I militi sono già attivi in alcuni Cantoni. Era stato spiegato come essi possono essere messi a disposizione quando un Cantone ha finito le risorse civili. Per ora ci sono 500 persone impiegate dell'esercito, il loro numero può salire sino a 2'500.

Nel frattempo, si assiste a una sorta di stabilizzazione della curva dei contagi, ma "a livelli molto alti e per questo serve prestare ancora molta attenzione", ha aggiunto Virginie Masserey, responsabile della Sezione malattie infettive presso l’UFSP.

Nell'ultima settimana i decessi sono aumentati del 60%, i ricoveri in cure intense del 67%. 

 

Guarda anche 

Una famiglia di rifugiati è costata più di 1,3 milioni di franchi ad un piccolo comune zurighese

1,3 milioni di franchi in 5 anni. È il costo che un comune del canton Zurigo ha dovuto pagare per una singola coppia di rifugiati, poi diventata famiglia, arrivati...
28.11.2020
Svizzera

Come festeggiare il Natale ai tempi del Covid? I consigli dell'UFSP

Col Black Friday,  che stando al calendario sarebbe oggi ma che in realtà dura ormai da diversi giorni, inizia il periodo dedicato alle festività natal...
27.11.2020
Svizzera

Nuovi scenari economici: il terziario diventa sempre più importante

Su mandato degli Uffici federali dello sviluppo territoriale (ARE) e dell’energia (UFE) e della Segreteria di Stato dell’economia (SECO), sono stati elaborati...
27.11.2020
Svizzera

Tempestava l'ospedale e la polizia di telefonate, dovrà rimanere in carcere

Dovrà restare in carcere la telefonatrice seriale del canton Vaud. Il Tribunale federale ha respinto il ricorso della donna, arrestata nel febbraio scorso dopo che...
27.11.2020
Svizzera