Svizzera, 09 novembre 2020

In un anno la disoccupazione è cresciuta del 46,6%

I disoccupati registrati in ottobre 2020 - Secondo i rilevamenti effettuati dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), alla fine di ottobre 2020 erano iscritti 149’118 disoccupati presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 558 in più rispetto al mese precedente. Nel mese in rassegna, il tasso di disoccupazione è rimasto invariato al 3,2%. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è aumentato di 47’434 unità (+46,6%).

Disoccupazione giovanile nel mese di ottobre 2020

Il numero di giovani disoccupati (15-24 anni) è diminuito di 1’508 unità (-7,9%) arrivando al totale di 17’562, ciò che corrisponde a 5’570 persone in più (+46,4%) rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

Disoccupati di 50-64 anni in ottobre 2020
 

Il numero dei disoccupati di 50-64 anni è aumentato di 1’015 persone (+2,5%), attestandosi a 40’891. In confronto allo stesso mese dell’anno precedente ciò corrisponde a un aumento di 12’482 persone (+43,9%).

Persone in cerca d’impiego nel mese di ottobre 2020

Complessivamente le persone in cerca d’impiego registrate erano 241’460, 3’315 in più rispetto al mese precedente e 64’965 (+36,8%) in più rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente.

Posti vacanti annunciati nel mese di ottobre 2020

Il 1° luglio 2018 è stato introdotto in tutta la Svizzera l’obbligo di annunciare i posti vacanti per i generi di professioni con un tasso di disoccupazione pari almeno all’8%; dal 1° gennaio 2020 questo valore soglia è stato ridotto al 5%. Il numero dei posti annunciati all’URC è diminuito in ottobre di 4’054 raggiungendo le 30’671 unità. Dei 30’671 posti, 17’711 sottostavano all’obbligo di annuncio.

Lavoro ridotto conteggiato nel mese di agosto 2020

Nel mese di agosto 2020 sono state colpite dal lavoro ridotto 304’400 persone, ovvero 43’238 in meno (-12,4%) rispetto al mese precedente. Il numero delle aziende colpite è diminuito di 4’286 unità (-11,0%) portandosi a 34’785. Il numero delle ore di lavoro perse è diminuito di 4’235’939 unità (-20,8%), portandosi a 16’168’011 ore. Nel corrispondente periodo dell'anno precedente (agosto 2019) erano state registrate 50’802 ore perse, ripartite su 964 persone in 72 aziende.

Persone che hanno esaurito il loro diritto all’indennità nel mese di agosto 2020

Secondo i dati provvisori forniti dalle casse di disoccupazione, nel corso del mese di agosto 2020 sono 491 le persone che hanno esaurito il diritto all’indennità di disoccupazione. Durante il periodo di validità dell’ordinanza COVID-19 assicurazione contro la disoccupazione, tutte le persone aventi diritto all’indennità beneficiano di 120 indennità g

Guarda anche 

Al valico di Gandria "la nuova frontiera del contrabbando"

Sono sei le auto immatricolate in Ticino sequestrate nelle ultime settimane al valico di Gandria, lungo la statale Regina, alla cui guida vi erano alcuni cittadini italia...
23.11.2020
Svizzera

Test HIV, Svizzera più avanti di altri Paesi

Il numero di casi di HIV dichiarati nel 2019, ossia 421, è per la terza volta nettamente inferiore al valore soglia di 500 casi. L’Ufficio federale della ...
23.11.2020
Svizzera

Aveva ucciso una pensionata nella sua casa, lo trovano 23 anni dopo grazie al DNA

La polizia aveva scoperto il corpo senza vita di una pensionata di 86 anni all'inizio di luglio 1997 a Küsnacht, nel canton Zurigo. L'inchiesta aveva presto ...
23.11.2020
Svizzera

Covid-19 in Svizzera: quasi 10mila contagi e 213 decessi nel fine settimana

In Svizzera, nelle ultime 72 ore, sono stati registrati 9'751 nuovi contagi da coronavirus. Un dato – fa sapere l'Ufficio federale della sanità pubbl...
23.11.2020
Svizzera