Mondo, 26 ottobre 2020

Petroliera fuori controllo al largo dell'Inghilterra dopo che sono stati trovati dei clandestini a bordo

Una petroliera battente bandiera libanese sta navigando erraticamente al largo dell'Inghilterra da domenica mattina dopo che l'equipaggio ha lasciato i comandi a causa della presenza di clandestini – possibilmente pirati o terroristi – per rifugiarsi in un'area più sicura della nave.

Come riporta l'emittente Skyn News, la polizia britannica ha richiesto assistenza militare per cercare di risolvere la situazione potenzialmente esplosiva al largo dell'Isola di Wight, nel sud del Regno Unito.

I clandestini sarebbero almeno sette clandestini e si pensa siano cittadini nigeriani e dopo che sono stati scoperti dai membri dell'equipaggio quest'ultimi hanno provato a rinchiuderli in una cabina ma la situazione è diventata violenta ciò che ha spinto l'equipaggio a lanciare l'allarme per poi riparare in "punti sicuri" della nave.

La petroliera Andromeda avrebbe dovuto attraccare a Southampton alle 10.30 di domenica e un elicottero della Guardia Costiera sta girando intorno alla nave e una zona di restrizione di cinque miglia nautiche è ora in atto intorno alla nave.

Si ritiene che i clandestini siano stati trovati intorno alle 10.45 di domenica, poco prima che la nave iniziasse a navigare in modo erratico.

"E' chiaramente un grave incidente che si sta verificando", ha detto Mark White. "Per le autorità – ha continuato il giornalista inglese - oltre a garantire che questa petroliera non subisca danni, vogliono assicurarsi che tutte le altre navi intorno a questa petroliera siano al sicuro e fuori dai piedi. Ma la priorità assoluta per le autorità è assicurarsi che l'equipaggio sia al sicuro".

Aggiornamento 10:41: Sette persone sono state arrestate nella notte tra lunedì e domenica in un'operazione delle forze armate britanniche per prendere il controllo della petroliera.

"In risposta a una richiesta della polizia, il Ministro della Difesa e il Ministro dell'Interno hanno permesso a membri delle forze armate di salire a bordo di una nave nella Manica per garantire la sicurezza delle vite umane e di una nave sospettata di pirateria", ha twittato il Ministero della Difesa. "Le forze armate hanno preso il controllo della nave e sette persone sono state arrestate", riferisce la stessa fonte, secondo cui i 22 membri dell'equipaggio sono "sani e salvi", aggiungendo che l'indagine continuava a stabilire tutte le circostanze dell'incidente. Secondo una prima ricostruzione, le violenze sopracitate sarebbero state minacce verbali che non si tradotte in un'aggressione fisica.


Guarda anche 

Trattative sulla Brexit allo sprint finale, "se gli inglesi rifiutano non avremo più tempo"

Dopo otto mesi di difficile trattative, l'Unione Europea e il Regno Unito si lanciano in quella che dovrebbero essere, salvo sorprese dell'ultimo minuto, gli ulti...
17.11.2020
Mondo

Trattative sulla Brexit, settimana forse decisiva sullo sfondo di tensioni

Sono ricominciate martedì le trattative tra UE e il Regno Unito per quella che potrebbe una settimana decisiva per i negoziati che i decideranno futuri rapporti tr...
29.09.2020
Mondo

Il Regno Unito fa pressione sull'UE, "accordo entro ottobre o non se ne fa niente"

Tempi stretti per Unione europea e Regno unito per trovare un accordo. La metà di ottobre è l'ultima scadenza per concludere un accordo post-Brexit con ...
07.09.2020
Mondo

Accoltella passanti a caso a Birmingham, almeno un morto e diversi feriti

Un uomo è stato arrestato a Birmingham dopo che 8 persone sono state accoltellate da un forsennato. Uno di loro è deceduto per le ferite riportate mentre al...
07.09.2020
Mondo