Mondo, 23 ottobre 2020

Italiano accusato di 160 stupri e molestie sessuali su minori arrestato in Francia

Un cittadino italiano di 52 anni ricercato per 160 tra stupri e aggressioni sessuali è stato arrestato venerdì scorso nell'est della Francia, a seguito di un mandato europeo emesso dalla Germania. Lo riporta l'agenzia stampa AFP.

L'uomo è sospettato di aver violentato o abusato sessualmente dei figli delle sue compagne dal 2000 al 2014. La Germania ha aperto 122 inchieste contro di lui per 160 casi di stupro o violenza sessuale su minori, hanno fatto sapere le autorità francesi, aggiungendo che l'individuo era recentemente fuggito dalla Germania per stabilirsi nella regione di confine dell'Alsazia.

Il 7 ottobre, la polizia francese era stata avvertita dai suoi omologhi tedeschi della presenza dell'uomo in Francia. Il 10 ottobre, le informazioni sul suo luogo di soggiorno sono state fornite alle forze dell'ordine francesi che sono poi riuscite a rintracciare a fermare l'uomo.

Guarda anche 

Angela Merkel vuole chiudere gli impianti sciistici in tutta l'UE

La Germania chiederà all'Unione Europea di vietare l'apertura degli impianti sciistici fino al 10 gennaio, nonostante l'opposizione dell'Austria e ...
27.11.2020
Mondo

Svizzeri che vanno in Francia, multati ma non rinviati

I cittadini residenti in Svizzera che si recano in Francia senza poter dimostrare un motivo valido non vengono rinviati ma “solamente” multati. Lo riporta il ...
19.11.2020
Svizzera

"I pigri di oggi saranno gli eroi di domani", lo spot del governo tedesco per invogliare la gente a rimanere a casa

I giovani che trascorrono il loro tempo accasciati sul divano a mangiare patatine davanti a Netflix sono i grandi eroi di domani. Questo è il messaggio che il g...
19.11.2020
Mondo

Un prete gravemente ferito in una chiesa di Lione, arrestato un sospetto

Un prete ortodosso è rimasto gravemente ferito in una chiesa dopo che un individuo gli ha sparato due colpi di arma da fuoco sabato pomeriggio a Lione, in Francia,...
01.11.2020
Mondo