Mondo, 23 ottobre 2020

Italiano accusato di 160 stupri e molestie sessuali su minori arrestato in Francia

Un cittadino italiano di 52 anni ricercato per 160 tra stupri e aggressioni sessuali è stato arrestato venerdì scorso nell'est della Francia, a seguito di un mandato europeo emesso dalla Germania. Lo riporta l'agenzia stampa AFP.

L'uomo è sospettato di aver violentato o abusato sessualmente dei figli delle sue compagne dal 2000 al 2014. La Germania ha aperto 122 inchieste contro di lui per 160 casi di stupro o violenza sessuale su minori, hanno
fatto sapere le autorità francesi, aggiungendo che l'individuo era recentemente fuggito dalla Germania per stabilirsi nella regione di confine dell'Alsazia.

Il 7 ottobre, la polizia francese era stata avvertita dai suoi omologhi tedeschi della presenza dell'uomo in Francia. Il 10 ottobre, le informazioni sul suo luogo di soggiorno sono state fornite alle forze dell'ordine francesi che sono poi riuscite a rintracciare a fermare l'uomo.

Guarda anche 

Rigori amari, ma così è inaccettabile...

RIGA (Lettonia) – Nel 2018 ci fermammo al palo e ai rigori, in finale contro la Svezia. Nel 2019 fu una rete canadese a meno di 1” dal 60’ a mandarci al...
04.06.2021
Sport

Mamma che delusione: Svizzera eliminata!

RIGA (Lettonia) – Abbiamo sudato, sia sul ghiaccio, che sulle tribune, sia sui nostri divani di casa. Abbiamo stretto i denti assieme ai ragazzi di Fischer ma alla ...
03.06.2021
Sport

Sotto con la Germania per continuare il sogno

RIGA (Lettonia) – Dopo il giorno di riposo, che ha fatto seguito all’ennesima scorpacciata di reti rifilate alla Gran Bretagna, oggi la Svizzera torna in pist...
03.06.2021
Sport

2000, Italia che beffa! Francia ancora regina

Per la prima volta nella storia del calcio moderno, la fase finale degli Europei viene organizzata da due paesi. L’UEFA li affida a Belgio e Olanda. È...
18.05.2021
Sport