Sport, 22 ottobre 2020

Ci risiamo: il Covid ferma i campionati, ma in Europa si va avanti

La Repubblica Ceca ha bloccato il suo campionato, ma questa sera lo Sparta Praga ospiterà il Lille

PRAGA (Rep. Ceca) – Nella giornata di ieri la FTC ha deciso di sospendere fino al 12 novembre ogni competizione, campionato o coppa che sia: una decisione che era ormai nell’aria da diverse settimane dopo i casi di contagio avvenuti tra giocatori (sempre comunque all’esterno dei campi da calcio), le quarantene di intere squadre, il rinvio di tante partite, la paura di diversi calciatori di scendere in campo e le richieste sempre più pressanti di alcune società di interrompere tutto.

Ma fin qui si è sempre trattato di calcio regionale (anche in Italia, ad esempio, il calcio dilettantistico è stato fermato per quanto concerne i campionati),
ma ora c’è il primo campionato europeo che decide di fermarsi per Covid-19: la Repubblica Ceca, infatti, ha deciso di bloccare tutto visto il continuo aumento di casi di infezioni tra la popolazione.

Ma… e c’è un ma… il calcio europeo deve andare avanti, con la Champions League e l’Europa League che sono appena ripartite. E così lo Sparta Praga, che questa sera ospiterà il Lille, ha avuto una deroga per poter disputare la partita davanti a 350 persone… ovvero gli addetti ai lavori. Deroga, però, che varrà soltanto per stasera… cosa avverrà da settimana prossima in poi non è dato a sapersi.

Guarda anche 

I premi per il Mondiale? Tutti in beneficenza

MONACO DI BAVIERA (Germania) – Il Canada, per la prima volta da Messico ’86, si è qualificato per il Mondiale di calcio che si terrà da novembre...
05.08.2022
Sport

Niente vaccino, niente US Open. Djokovic: “Non so ancora se ci sarò”

BELGRADO (Serbia) – Tra meno di un mese inizierà l’US Open e, forte della vittoria a Wimbledon e con lo smacco della sconfitta subita in finale l&rsquo...
02.08.2022
Sport

Bottani illumina, il Lugano non brilla ma rialza la testa

WINTERTHUR – Per il calcio spettacolo, prego ripassare (non che l’anno scorso il Lugano fosse spumeggiante, in effetti), ma viste le prime due sconfitte in ca...
01.08.2022
Sport

Gianluca Pessotto, il dramma di un calciatore perduto

TORINO (Italia) - Il 27 giugno 2006 l’Italia calcistica è nella bufera: l’inchiesta dei magistrati ha appena scoperchiato un sistema di corruzione...
29.07.2022
Sport