Svizzera, 21 ottobre 2020

Nel 2019 gli stranieri hanno commesso il 58% dei crimini

Secondo dati pubblicati martedì dall'Ufficio federale su tutti gli adulti condannati nel 2019, gli stranieri rappresentano il 57,8% del totale. Per la legge sugli stupefacenti, gli stranieri adulti sono responsabili del 57,9% dei reati e per la legge sulla circolazione stradale il 52%. Per quanto riguarda i minorenni, gli stranieri sono responsabili del 40% di tutte le condanne.

Le nazionalità più rappresentate fra i condannati sono quelle dei Paesi dell'Africa sudoccidentale, che presentano il tasso più alto di condanne, il 30 per mille. Vale a dire che su 1000 persone residenti in Svizzera con nazionalità di uno di questi Paesi, 30 di loro hanno commesso un reato. Le persone provenienti dai Paesi dell'Africa occidentale
sono al secondo posto con un tasso del 21,7 per mille.

Seguono giamaicani (20,5), haitiani (19), cittadini della Repubblica Dominicana e dallo Yemen (17,7) e sudafricani (17,6). I nordafricani si sono classificati all'ottavo posto, in calo rispetto al terzo posto dell'anno precedente. I cittadini con una nazionalità di un paese dell'ex Jugoslavia vengono la loro incidenza ridursi leggermente, al 7,6 per mille, 0,3 in meno rispetto al 2018.

I cittadini britannici e canadesi (1.2), americani (1.4) e svedesi e olandesi (1.6) sono tra i meno rappresentati. I cittadini stranieri con il tasso di condanne più basso sono invece gli indiani con lo 0,9 per mille. Gli svizzeri hanno un tasso del 2,6 per mille.

Guarda anche 

Aumento record delle domande d'asilo nel 2023

La Segreteria di Stato della migrazione ha registrato un aumento significativo delle domande d’asilo nel 2023: 30’223 persone hanno chiesto asilo in Svizzera,...
16.02.2024
Svizzera

Inflazione ai minimi, ma elettricità e riscaldamento sempre più cari

Gli ultimi dati sull’inflazione sono incoraggianti e mostrano un aumento annui pari all'1,3% a gennaio, quando a dicembre era ancora all’1,7%. Tuttavia, l...
14.02.2024
Svizzera

Netto aumento della disoccupazione dallo scorso anno

Alla fine di gennaio 2024 la Svizzera contava 12'400 disoccupati in più rispetto alla fine di gennaio 2023. È quanto mostrano i dati pubblicati dalla Se...
11.02.2024
Svizzera

Netta diminuzione delle assunzioni nel mercato del lavoro svizzero

Il peggioramento della situazione economica ha frenato la crescita dell’occupazione in Svizzera nell'ultima parte del 2023. Il calo è particolarmente mar...
19.01.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto