Svizzera, 12 ottobre 2020

Un'adolescente ritrovata senza vita a casa di un quarantenne con cui aveva una relazione

Un'adolescente è stata ritrovata senza vita il 12 settembre scorso nell'appartamento di un uomo di 40 anni a Le Landeron, nel canton Neuchâtel. La vittima aveva una relazione con l'uomo, che è stato nel frattempo posto in detenzione preventiva. Nonostante i fatti siano avvenuti un mese fa, la vicenda è stata resa nota solo ora dal portale romanda "Arcinfo".

Il sito d'informazione riporta solo notizie frammentarie sulla vittima, che sarebbe straniera, senza menzionare la nazionalità precisa, mentre l'età è compresa tra i 12 e i 15 anni senza che sia stato ancora possibile determinarla con certezza, ha comunicato lunedì la polizia di Neuchâtel. La giovane, poco prima del decesso, aveva consumato alcol e narcotici.

La polizia ha aperto un'inchiesta, e al momento non può ancora rivelare cosa abbia causato la morte della vittima.

Il quarantenne nel cui appartamento è stato trovato il corpo esanime della giovane, era già nota alla polizia per traffico di droga. Si trova in carcere preventivo con l'accuso di aver avuto rapporti sessuali con minorenni e per omissione di soccorso.

Guarda anche 

Italiano accusato di 160 stupri e molestie sessuali su minori arrestato in Francia

Un cittadino italiano di 52 anni ricercato per 160 tra stupri e aggressioni sessuali è stato arrestato venerdì scorso nell'est della Francia, a seguito ...
23.10.2020
Mondo

Frontaliera uccide il datore di lavoro prima di fuggire oltre confine

Martedì scorso un uomo di sessant'anni è stato trovato morto sul pavimento della sua abitazione di Montreux, nel canton Vaud. Secondo le prime indagini,...
15.10.2020
Svizzera

Richiedente l'asilo si masturbava davanti a ragazze sul treno, condannato (con la condizionale)

Si masturbava davanti a donne, anche minorenni, ma nonostante sia reo confesso non dovrà passare un giorno in carcere, né verrà espulso. Tra febbr...
12.10.2020
Svizzera

Condannato a 12 anni di carcere e espulsione per aver ucciso un coetaneo per futili motivi

Un cittadino portoghese di 21 anni è stato condannato venerdì a 12 anni di carcere per omicidio dal tribunale di Martigny. Il giovane aveva ucciso un uomo d...
11.10.2020
Svizzera