Sport, 04 ottobre 2020

Lugano, elmetto e spada

Un generoso rigore porta avanti i vallesani ma Daprelà evita la beffa nel finale

LUGANO - Una partita rognosa, una battaglia: così aveva anticipato Mister Jacobacci alla vigilia. E così è stato.

Il Lugano, alla fine, si è dovuto accontentare del pareggio ma esce da Cornaredo fra gli applausi e con la consapevolezza d’aver giocato una buona partita contro un avversario che l’ex campione del mondo Fabio Grosso sta provando a modellare con un calcio veloce e pratico. Ma il “sacco” non si è concretizzato (ci sarebbe mancato altro!) perché i bianconeri, che in quanto a grinta e agonismo non sono inferiori a nessuno, hanno ribattuto colpo su colpo e sul finire hanno raggiunto il pari con Daprelà. Ancora 2-2 dunque
(come a Zurigo), ancora un gran gol di Guidotti (l’1-1) e ancora tante recriminazioni per non aver raggiunto la vittoria.

Da raccontare il momentaneo 1-2 di Serey Die (ottenuto su un calcio di rigore generosamente concesso): Osigwe è riuscito a respingere le conclusioni di Hoarau e Serey Die, ma in entrambi i casi non aveva sistemato il piede sulla linea al momento del tiro (è intervenuto il VAR); così al terzo tentativo l’ex renano ha battuto il portiere bianconero.

Dicevamo prima: peccato, perché il Lugano ha perso l’occasione di issarsi al comando della classifica. Resta comunque la soddisfazione per l’imbattibilità mantenuta.

BILL CASTELLI

Guarda anche 

L’emiro di Winterthur aggredito col machete (da un altro islamista)

Una lite è sfociata in un’aggressione con un’arma da taglio, verosimilmente un machete, venerdì sera attorno alle 23 a Winterthur. Come rifer...
15.04.2021
Svizzera

Tre calciatori rischiano l'espulsione dalla Svizzera per aver picchiato un arbitro

Sarà resa nota domani, giovedì, la sentenza nei confronti di tre cittadini kosovari processati questa settimana a Ginevra per rispondere della brutale aggre...
14.04.2021
Svizzera

Lugano, c’è voglia di break… ma la strada è solo una

LUGANO – Dopo il 6-2 ottenuto martedì alla Cornèr Arena, questa sera si replica ma… partendo dallo 0-0. Forte dell’1-0 nella serie contro...
15.04.2021
Sport

Su Lovric c’è la coda: la Sampdoria fa sul serio

LUGANO – In rete nuovamente ieri nella sfortunata sfida di Coppa contro il Lucerna, Sandi Lovric è sicuramente il fiore all’occhiello del Lugano. Il ce...
14.04.2021
Sport