Sport, 29 settembre 2020

Da stella della NBA a mendicante senza un soldo: la triste e pazzesca storia di Delonte West

Ex compagno di O’Neal, Nowitzki e LeBron, 432 partite nel massimo campionato americano, aveva chiuso la carriera da milionario nel 2012: è bipolare e ha perso tutto

WASHINGTON (USA) – Dalla gloria agli inferi, rischiando che il viaggio di ritorno sia impossibile da intraprendere. Qualche mese fa aveva fatto parlare di sé il video che vedeva Delonte West, ora 36enne con alle spalle 432 partita in NBA (una media di 9,7 punti, 3,6 assist e 2,9 rimbalzi prima di ritirarsi nel 2012), venire picchiato in strada a Washington, per poi essere arrestato.

Ora una sua foto fa davvero scattare l’allarme sul suo stato di salute: l’immagine mostra West – che in carriera ha guadagnato 16,2 milioni di dollari in 9 anni – come un senzatetto a chiedere i soldi a Dallas.

Un’immagine che conferma ciò che si temeva dopo il video precedente: una discesa agli inferi per l’ex compagno di squadra di LeBron James, di Shaquille O’Neal e di Dirk Nowitzki. Il motivo di questo suo decadimento sta nel suo essere bipolare. Lo era già quando giocava in NBA, quando passava dall’essere il compagno di squadra che intratteneva tutti, all’essere il motociclista trovato con un arsenale nella custodia di una chitarra poco fuori Washington, quando si parlava di una presunta relazione con la madre di LeBron.

Alla fine della carriera la malattia è peggiorata, tanto che lo stesso West, fermato da un passante, ha chiaramente dichiarato che “quella non è più la mia vita, ero Delonte West”.

Guarda anche 

In 18 al party di Natale: scoppia lo scandalo in Premier

LONDRA (Gbr) – Tra variante inglese e Covid “normale”, l’Inghilterra negli ultimi giorni ha fatto registrare un nuovo boom di contagi. C’&eg...
04.01.2021
Sport

Come sperperare 1'000'000 in un’ora (senza averlo)? Chiedete a Shaq

LOS ANGELES (USA) – Dici Shaquille O’Neal e ti viene in vengono in mente le sue schiacciate, la sua prorompente forza mostrata per anni sul parquet della NBA ...
29.10.2020
Sport

Nadal come Federer. Lewis raggiunge Schumi. LeBron nel nome di Kobe: una domenica storica

PARIGI (Francia) – Senza i vari campionati di calcio in giro per l’Europa, fermi per le sfide di Nations League o per i playoff di qualificazione al prossimo ...
12.10.2020
Sport

Caso Blake: non solo l’NBA! Si ferma tutto lo sport americano

KENOSHA (USA) – Ora è diventato un fatto di stato, una vera guerra contro il razzismo, una dura presa di posizione contro quanto sta avvenendo in USA sopratt...
27.08.2020
Sport