Sport, 28 settembre 2020

FC Lugano: 25 anni fa, una memorabile impresa!

I bianconeri del tecnico Roberto Morinini 25 anni fa eliminarono l'Inter dalla Coppa Uefa

LUGANO - 25 anni fa, una vita, il Lugano eliminava clamorosamente l’Inter dall’allora Coppa UEFA (la moderna e attuale Europa League). Un evento storico che riproponeva in chiave calcistica la vicenda del piccolo Davide che abbatte il gigante Golia. In casa nerazzurra, lo ricordiamo bene, si sprecarono i sorrisini quando l’urna accoppiò la Beneamata alla “piccola squadretta” di periferia. Qualcuno provò ad attenuare l’euforia. Ma invano.

Del resto, un certo ottimismo era pur sempre giustificato: aveva o non aveva in squadra l’Inter uno dei più forti terzini del mondo (Roberto Carlos) e il miglior portiere d’Italia (Pagliuca)? E poi l’Inter era pur sempre l’Inter. A Cornaredo, nella partita d’andata (venne giù il diluvio), sulla panchina c’era Ottavio Bianchi, primo conducator del Napoli maradoniano.

Il tecnico lombardo era già
in odor di licenziamento: in campionato la squadra girava male e i neoacquisti (fra cui Zanetti e Rambert) non si erano inseriti nel sistema di gioco europeo. La squadra, poi, non sopportava il Mister. Fra il 13 settembre (quando si giocò la prima sfida) e il 26 settembre (al ritorno) dalle parti di Appiano Gentile avvenne lo scossone atteso: via Ottavio Bianchi e dentro una vecchia e amatissima gloria nerazzurra, Luisito Suarez, perno del gioco della Grande Inter di HH. Ma il cambio non fruttò la sperata reazione.

E così, nella magica serata di San Siro, avvenne il miracolo. Il Lugano, grazie ad un gollonzo di Edo Carrasco buttò fuori i prestigiosi rivali. A fine gara, nella conferenza stampa post partita Luis Suarez fu l’unico in casa Inter a riconoscere i meriti del Lugano. Disse: “E’ mezz’ora che mi chiedete dell’Inter ma del Lugano, che ha vinto con merito, non mi chiede nulla”?

Guarda anche 

Sconosciuto distrugge le vetrine di diversi negozi a Lugano, arrestato subito dopo i fatti

Uno sconosciuto ha distrutto diverse a Lugano nella notte tra venerdì e sabato a Lugano. Come riporta il Corriere del Ticino, l'uomo ha infranto le vetrine di ...
23.07.2024
Ticino

Lugano, il titolo non è una chimera

LUGANO - Dopo un mese di Europei – a proposito: grande Spagna! - il calcio torna ai propri cortili. Da sabato scorso è ripreso il massimo campionato svi...
23.07.2024
Sport

Lo Young Boys è favorito ma il Lugano è vicinissimo

LUGANO - Nuovo sondaggio, stavolta sulla Super League e sul Bellinzona. Con i nostri esperti, la maggioranza dei quali non ha dubbi: Young Boys ancora favorito al ti...
22.07.2024
Sport

Un Lugano garibaldino coglie la prima vittoria

LUGANO - Dopo un primo tempo in cui il Lugano ha stentato a trovare il proprio ritmo, i bianconeri hanno dominato il secondo tempo, iniziando la stagione con una vit...
21.07.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto