Sport, 03 settembre 2020

Shock in Super League: il 21enne Janjicic ha il cancro

Il giocatore dello Zurigo si sta già curando

ZURIGO – Tra COVID-19 e ripresa del campionato, la Super League viene scossa da una notizia tremenda che mette i brividi solo a leggerla: il 21enne giocatore dello Zurigo, Vasilije Janjicic ha un cancro.

Il giovane centrocampista ha ricevuto la diagnosi a luglio e ora sta seguendo “una terapia intensiva” per combattere il brutto male, terapia che sta funzionando, fa sapere il club tigurino.

Ovviamente il 21enne ha dovuto superare lo shock iniziale, ma ora
è fiducioso: “Finora ho avuto buoni progressi con la terapia, credo fermamente di sconfiggerlo e farò tutto il possibile per tornare in campo con i miei compagni di squadra!”, ha detto.

Anche il presidente del club, Ancillo Canepa, ha fatto sentire tutto il suo sostegno al giocatore dell’U21 elvetica. “Lo sosterremo pienamente in questo momento difficile. Siamo molto fiduciosi che supererà la malattia e tornerà presto in campo”.

Guarda anche 

I premi per il Mondiale? Tutti in beneficenza

MONACO DI BAVIERA (Germania) – Il Canada, per la prima volta da Messico ’86, si è qualificato per il Mondiale di calcio che si terrà da novembre...
05.08.2022
Sport

Bottani illumina, il Lugano non brilla ma rialza la testa

WINTERTHUR – Per il calcio spettacolo, prego ripassare (non che l’anno scorso il Lugano fosse spumeggiante, in effetti), ma viste le prime due sconfitte in ca...
01.08.2022
Sport

Gianluca Pessotto, il dramma di un calciatore perduto

TORINO (Italia) - Il 27 giugno 2006 l’Italia calcistica è nella bufera: l’inchiesta dei magistrati ha appena scoperchiato un sistema di corruzione...
29.07.2022
Sport

Rivoluzione inglese: colpi di testa banditi, fino a 12 anni solo col pallone ai piedi

LONDRA (Gbr) – Se non è una rivoluzione, poco ci manca. Specie per il calcio inglese, vigoroso, spigoloso, fisico, in cui il colpo di testa è quasi un...
28.07.2022
Sport