Ticino, 31 agosto 2020

Lugano, due fermi per la rapina in via Bossi

Il Ministero Pubblico e la Polizia cantonale, comunicano che in merito alla rapina avvenuta il 28.08.2020 verso le 23.30 a Lugano in via Bossi sono state fermate due donne. 

Le stesse, una 27enne domiciliata nel Mendrisiotto e una 17enne residente in Italia hanno avvicinato e fermato le due vittime. Grazie
all'inchiesta si è giunti all'identificazione delle due ragazze le quali hanno ammesso il loro coinvolgimento nella rapina.

Le ipotesi di reato nei loro confronti sono di rapina. La 27enne è stata arrestata. L'inchiesta è coordinata dal Sostituto Procuratore generale Nicola Respini e dalla Magistratura dei minorenni. 

Guarda anche 

Nessun assalto all'idrossiclorichina ticinese

Nessun assalto di cittadini italiani all’ idrossiclorochina? Non adesso. A smentire quanto riportato stamattina da Repubblica, ovvero che il farmaco che Trump e Bol...
23.09.2020
Ticino

Per i balivi di Berna siamo polli morti da spiumare!

C’era una volta Gesù bambino al quale credevamo tutti. Noi promettevamo di fare i bravi, di ubbidire ai nostri genitori e lui ci portava i regali a Natale. P...
23.09.2020
Ticino

"La restituzione delle riserve in eccesso degli assicuratori malattia diventi obbligatoria"

*Mozione di Lorenzo Quadri al Consiglio Federale Con la seguente mozione si chiede che il CF modifichi l’OVAMal affinché la riduzione delle riserve in esu...
23.09.2020
Ticino

Quarantena di classe non più necessaria alle Medie di Losone

Il Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) e il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS) comunicano che la classe de...
23.09.2020
Ticino