Svizzera, 27 agosto 2020

Esperti dell'ONU chiedono che la Svizzera aiuti i "suoi" terroristi detenuti all'estero

La Svizzera deve aiutare i suoi cittadini adulti che si sono recati all'estero "con motivazioni terroristiche" quando sono detenuti in Paesi con bassi standard in materia di diritti umani. È quanto raccomandano degli esperti indipendenti dell'ONU, secondo cui la Svizzera dovrebbe chiedere l'estradizione dei terroristi detenuti in questi paesi.

Lo si legge in un rapporto pubblicato martedì a Ginevra per il Consiglio dei diritti dell'uomo e scritto da tre membri del gruppo di lavoro dell'ONU sull'impiego di mercenari, i quali chiedono alla Svizzera di richiedere tali rimpatri in determinate situazioni, in particolare quando "prove credibili" suggeriscono che questi detenuti sono perseguitati o potrebbero essere torturati o non ricevere un processo equo.

Diversi jihadisti svizzeri che sono partiti per entrare nello Stato islamico (EI) sono stati trattenuti dalle autorità curde nel nord-est della Siria da quando il gruppo terroristico ha perso il controllo di quest'area. Nonostante gli appelli dell'ONU e del Comitato internazionale della Croce Rossa (CICR) agli Stati affinché rimpatriino i loro cittadini, la consigliera federale Karin Keller-Sutter si è sempre opposta al ritorno in Svizzera di queste persone per motivi di sicurezza.

Guarda anche 

Salario minimo di 23 franchi a Ginevra, nuovo stadio a Zurigo. I risultati delle votazioni a livello cantonale

Oltre ai cinque oggetti federali su cui si sono espressi ieri i cittadini svizzeri, in diversi cantoni l'elettorato era chiamato a decidere su temi locali e cantonali...
28.09.2020
Svizzera

Sì a aerei da combattimento e congedo paternità, no a limitazione, deduzione per i figli e alla caccia

È caduto il verdetto sugli ultimi due oggetti il cui risultato era ancora in bilico e alla fine i votanti svizzeri hanno detto sì all'acquisto di nuovi ...
27.09.2020
Svizzera

"Ancora una volta i cittadini sconfessano la casta"

Nonostante la probabile bocciatura a livello nazionale la Lega dei Ticinesi, tramite comunicato stampa, "prende atto con soddisfazione dell’esito della votazio...
27.09.2020
Ticino

Verso due NO e un SI, suspense per caccia e aerei da combattimento

Quando sono stati scrutinati circa la metà dei cantoni l'iniziativa dell'UDC contro la libera circolazione e le deduzioni per i figli si avviano verso una ...
27.09.2020
Svizzera