Svizzera, 25 agosto 2020

Le mascherine obbligatorie svantaggerebbero i negozi?

La mascherina obbligatoria all’interno dei grandi magazzini potrebbe portare a una diminuzione dei clienti, che a loro volta si rivolgerebbe agli acquisti online su siti anche stranieri. D’altra parte la riduzione del volume d’affari è già una realtà in settori quali l’abbigliamento, dove l’80% dei negozi hanno avuto una flessione.

A preoccupare Swiss Retail Federation, l’associazione dei dettaglianti, è l’idea che l’obbligo di indossare la mascherina potrebbe far sentire a disagio i clienti, che dunque entrerebbero meno volentieri nei grandi magazzini, anche di alimentari (che sinora è il settore che non ha risentito della crisi), restandoci anche meno tempo.

Il calo, nei settori non alimentari, di persone che non frequentano i negozi a causa della mascherina obbligatoria sarebbe tra il 10% e il 30%.

Guarda anche 

Salario minimo di 23 franchi a Ginevra, nuovo stadio a Zurigo. I risultati delle votazioni a livello cantonale

Oltre ai cinque oggetti federali su cui si sono espressi ieri i cittadini svizzeri, in diversi cantoni l'elettorato era chiamato a decidere su temi locali e cantonali...
28.09.2020
Svizzera

Sì a aerei da combattimento e congedo paternità, no a limitazione, deduzione per i figli e alla caccia

È caduto il verdetto sugli ultimi due oggetti il cui risultato era ancora in bilico e alla fine i votanti svizzeri hanno detto sì all'acquisto di nuovi ...
27.09.2020
Svizzera

Verso due NO e un SI, suspense per caccia e aerei da combattimento

Quando sono stati scrutinati circa la metà dei cantoni l'iniziativa dell'UDC contro la libera circolazione e le deduzioni per i figli si avviano verso una ...
27.09.2020
Svizzera

Dramma di Zurigo, la vittima uccisa dalla figlia 18enne

Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti della tragedia familiare avvenuta giovedì a Zurigo (vedi articoli correlati) a uccidere il 47enne kosovaro sarebbe...
26.09.2020
Svizzera