Svizzera, 17 agosto 2020

A processo con l'accusa di aver mostrato video jihadisti a dei bambini

Il Ministero pubblico della Confederazione accusa un 38enne somalo residente a Berna di aver deliberatamente indottrinato dei bambini a cui insegnava. Come riportato domenica dal "SonntagsBlick" l'uomo rischia una condanna a sei mesi di carcere. Il 38enne, secondo l'accusa, avrebbe mostrato video di violenza islamista ai bambini durante le lezioni del Corano per "radicalizzarli ideologicamente".

L'uomo da parte sua sostiene che alle sue lezioni di Corano, a cui i bambini avevano partecipato dall'inizio del 2015 fino alla fine del 2016, veniva insegnato solo il Corano e la letteratura araba.

Gli inquirenti della Procura Federale hanno tuttavia trovato
dei video contenenti propaganda jihadista su un computer in casa di uno dei bambini, video che il somalo aveva trasferito dal suo hard disk. Inoltre, durante una perquisizione domiciliare nel dicembre 2016, la polizia aveva confiscato dei dischi rigidi contenenti circa 12'000 video di propaganda islamista.

L'uomo si difende affermando che non sapeva che il possesso di questi video violenti era proibito e che li aveva scaricati "solo scoprire cosa succedeva nel mondo". La Procura federale accusa il trentottenne di propaganda per lo Stato islamico e per gruppi affini, di essere in possesso di raffigurazioni di violenza e di sostenere un'organizzazione criminale.

Guarda anche 

Condannati in 16 a Berna per aver occupato un edificio

Bettina Bochsler, giudice unica del tribunale regionale di Berna-Mittelland, ha condannato oggi 16 persone che nel 2017 occuparono un edificio sulla Effingerstrasse. I 16...
17.06.2021
Svizzera

Domenica a Berna la prima sessione del parlamento dei rifugiati

Si terrà domenica 6 giugno a Berna la prima sessione del parlamento dei rifugiati, cui parteciperanno 75 rifugiati residenti in Svizzera, provenienti da 15 paesi d...
03.06.2021
Svizzera

Ecco i tre vincitori dello “Swiss Stop Islamization Award 2021”

Lo scopo dello Swiss Stop Islamization Award, un premio nazionale organizzato dal 2018 dal movimento politico “Il Guastafeste” di Giorgio Ghiringhelli di rico...
28.05.2021
Svizzera

Annullato il taglio del 30% dell'assistenza versata agli stranieri ammessi provvisoriamente

È illegale la riduzione del 30% dell’assistenza sociale applicata dal canton Berna nei confronti degli stranieri ammessi provvisoriamente in Svizzera. Lo ...
22.05.2021
Svizzera