Sport, 14 agosto 2020

Indiscrezioni confermate: l‘hockey ripartirà l’1 ottobre con mascherine, senza ospiti e col tracciamento

Il campionato scatterà quando cadrà il limite di 1'000 spettatori massimi alle piste

BERNA – Come ci avevano accennato negli scorsi giorni sia l’HCAP che l’HCL, nel corso della riunione straordinaria di Lega che si è tenuta oggi a Ittingen, è stato deciso che il prossimo campionato di hockey prenderà il via l’1° ottobre, praticamente con due settimane di ritardo, attendendo
quindi verrà a cadere il limite di 1'000 spettatori presenti alle piste.

È stato approvato il concetto di protezione delle infrastrutture: ci sarà l’obbligo dell’uso della mascherina, l’assenza dei tifosi ospiti e la possibilità del tracciamento dei presenti.

Guarda anche 

"Misure al confine per contenere il contagio dalla Lombardia"

Vista la situazione in Lombardia sul fronte pandemico sono necessarie misure urgenti al confine. Lo sostiene il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri, il quale ha presenta...
08.03.2021
Svizzera

Il Lugano cala il poker nel segno di Lajunen: altro derby bianconero

AMBRÌ – Mancava da dicembre il derby in Ticino. In questo mese di marzo faremo decisamente il pieno con 3 stracantonali in tre settimane. Ma nel frattempo il...
08.03.2021
Sport

“Queste partite sono tese anche a livello giovanile”

LUGANO/AMBRÌ - Krister Cantoni è un privilegiato, perché ha potuto vestire sia la maglia dell’Ambrì Piotta sia del Lugano. Ma ...
07.03.2021
Sport

Corsa ai playoff: per il Lugano la strada è in salita

LUGANO – Troppo imprecisi, troppo fallosi, con troppi alti e bassi. I ragazzi di Pelletier nell’ultima settimana hanno mostrato due volti completamente divers...
04.03.2021
Sport