Sport, 11 agosto 2020

FC Lugano: l’obiettivo è Kamer Qaka. Ma Tramezzani…

Il club bianconero avrebbe messo gli occhi sul mediano albanese, con passaporto norvegese, ma il Sion sta spingendo per accaparrarsi il giocatore del Craiova

LUGANO – È un momento intenso in casa FC Lugano: con la salvezza acquisita, col campionato 2020/21 che è ormai alle porte, c’è da allestire al meglio la rosa da mettere nelle mani di mister Jacobacci. Prima di tutto per la società bianconera c’è l’obbligo di sfoltire la rosa, salutando sia quei giocatori in scadenza di contratto, sia quelli che erano ormai finiti ai margini della squadra. Ma attenzione: anche giocatori che possono avere mercato potrebbero avere la valigia in mano.

E non è tutto: sistemate le partenze degli esuberi, dalle parti di Cornaredo ci si sta mobilitando anche per puntellare la rosa per la stagione che si appresta a iniziare, andando a sostituire proprio quei giocatori che potrebbero lasciare la maglia bianconera. Ecco che sulle rive del Ceresio potrebbe arrivare, stando a nostre informazioni, il mediano albanese (con passaporto norvegese) Kamer Qaka.

Il centrocampista milita in Romania nelle fila del Craiova, con il quale ha un contratto valido fino al 30 giugno 2023, e può vantare diverse pretendenti: tra queste il Sion dell’ex allenatore del Lugano, Paolo Tramezzani, che sta spingendo in maniera considerevole sia col club rumeno, sia con quello vallesano, per mettere nero su bianco l’accordo.

La trattativa potrebbe risolversi nei prossimi giorni: se il 49enne tecnico italiano dovesse restare al Tourbillon l’affondo potrebbe partire in maniera immediata. Sta al Lugano, che vede in Qaka un ottimo talento sul quale investire, fare la mossa decisiva.

Guarda anche 

Una perla di Gerndt e l'opportunismo di Guidotti: un Lugano da 4 in pagella

ZURIGO - Non è bastato al Lugano l’euro-gol del talentuoso svedese Gerndt (seconda rete in due gare) per condurre in porto la vittor...
27.09.2020
Sport

Al Casinò di Lugano si cercano professionisti

Lugano- Il Casinò Lugano sta per sbarcare nel mondo del gioco online. Ormai mancano davvero poche settimane al lancio del nuovo brand della piattaforma...
25.09.2020
Ticino

Lugano, mercato in stallo: la prima partenza sarà Baumann?

LUGANO – Sono due gli argomenti che tengono banco in casa Lugano, fatta eccezione per il calcio giocato: il mercato in uscita che fatica a decollare e la cessione d...
25.09.2020
Sport

Dopo pochi mesi Stefan Kuster lascia il suo incarico al Dipartimento della Sanità

Il responsabile delle malattie trasmissibili presso l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) Stefan Kuster ha presentato le sue dimissioni, secondo quan...
24.09.2020
Svizzera