Sport, 11 agosto 2020

FC Lugano: l’obiettivo è Kamer Qaka. Ma Tramezzani…

Il club bianconero avrebbe messo gli occhi sul mediano albanese, con passaporto norvegese, ma il Sion sta spingendo per accaparrarsi il giocatore del Craiova

LUGANO – È un momento intenso in casa FC Lugano: con la salvezza acquisita, col campionato 2020/21 che è ormai alle porte, c’è da allestire al meglio la rosa da mettere nelle mani di mister Jacobacci. Prima di tutto per la società bianconera c’è l’obbligo di sfoltire la rosa, salutando sia quei giocatori in scadenza di contratto, sia quelli che erano ormai finiti ai margini della squadra. Ma attenzione: anche giocatori che possono avere mercato potrebbero avere la valigia in mano.

E non è tutto: sistemate le partenze degli esuberi, dalle parti di Cornaredo ci si sta mobilitando anche per puntellare la rosa per la stagione che si appresta a iniziare, andando a sostituire proprio quei giocatori che potrebbero lasciare la
maglia bianconera. Ecco che sulle rive del Ceresio potrebbe arrivare, stando a nostre informazioni, il mediano albanese (con passaporto norvegese) Kamer Qaka.

Il centrocampista milita in Romania nelle fila del Craiova, con il quale ha un contratto valido fino al 30 giugno 2023, e può vantare diverse pretendenti: tra queste il Sion dell’ex allenatore del Lugano, Paolo Tramezzani, che sta spingendo in maniera considerevole sia col club rumeno, sia con quello vallesano, per mettere nero su bianco l’accordo.

La trattativa potrebbe risolversi nei prossimi giorni: se il 49enne tecnico italiano dovesse restare al Tourbillon l’affondo potrebbe partire in maniera immediata. Sta al Lugano, che vede in Qaka un ottimo talento sul quale investire, fare la mossa decisiva.

Guarda anche 

I derby di basket Anni 70? Sembrano racconti fiabeschi

LUGANO - Per i nostalgici del basket che fu, ricordare i favolosi Anni Settanta e Ottanta del secolo scorso è pura sofferenza perché l’ambie...
17.05.2021
Sport

“Le analisi del presidente? Impulsive ma molto lucide”

LUGANO - Paolo Ortelli, tifoso FC Lugano e di lunga data (nonché presidente del club di sostegno) analizza il difficile momento della squadra bianconera ...
17.05.2021
Sport

“Mourinho non è finito. La Svizzera è un osso duro”

LUGANO - Ivan Zazzaroni è il direttore del quotidiano sportivo Corriere dello Sport-Stadio nonché del Guerin Sportivo, una delle riviste storiche ...
16.05.2021
Sport

Il Lugano torna a vincere e il Sion vede la Challenge

LUGANO - Quattro sconfitte consecutive (oltretutto senza reti) potevano bastare. Il Lugano, ridisegnato ieri sera da Mister Jacobacci, sconfigge ...
16.05.2021
Sport