Svizzera, 05 agosto 2020

Donne incinte inserite nelle categorie a rischio

Come alcuni paesi, ora quasi una cinquantina, sono sulla lista nera della Svizzera (ultimo in ordine di tempo a fare scalpore, la Spagna, anche se chi la attraversa, fermandosi meno di 24 ore, non sarà sottoposto alla misura), la Svizzera potrebbe a sua volta essere su quella di altre nazioni: lo ha precisato oggi in conferenza stampa a Berna Patrick Mathys, capo della sezione Gestione delle crisi e cooperazione internazionale dell’Ufficio federale di Sanità pubblica (UFSP).

Dunque, nessuna polemica. Per esempio, il Belgio ha inserito solo Vallese, Vaud e Ginevra, ora solamente quest’ultimo figura sulla lista. Anche il Ticino vi era stato per qualche ora, scatenando varie reazioni,
qualche tempo fa.

Intanto le donne incinte sono state ufficialmente inserite nelle categorie a rischio, poiché è più probabile che esse abbiano un decorso grave rispetto alle coetanee che non sono in attesa di un bambino. L’Ufficio federale della sanità pubblica ha deciso di adottare questa misura precauzionale sulla base dell’opinione della Society for Gynecology and Obstetrics.

Sul posto di lavoro dovranno rispettare le distanze e le norme igieniche o indossare una mascherina. Sarà il datore di lavoro a dover garantire la distanza e a far evitare i contatti a rischio. Se ciò non fosse possibile, si dovrebbe ricorrere all’home working.

Guarda anche 

"Svizzera fuori da Schengen se l’UE abbandona la convenzione di Dublino"

*Mozione di Lorenzo Quadri al Consiglio Federale Con la presente mozione si chiede al Consiglio federale di:- Attivarsi per il mantenimento della convenzione di Dub...
22.09.2020
Svizzera

Legge sulla caccia e la protezione dei mammiferi e degli uccelli selvatici: non dimentichiamo di votare Sì

Le modifiche alla Legge federale sulla caccia del 1986 approvate dal Parlamento federale nel settembre 2019 avrebbero dovuto entrare in vigore quest'anno. Alcune cerc...
22.09.2020
Svizzera

Manifestazione non autorizzata per il clima a Berna: "Uno schifo"

A Berna inizia oggi l’ultima settimana della sessione di settembre delle Camere. Piazza Federale è stata invasa da attivisti per il clima, che stanno cercand...
21.09.2020
Svizzera

Attivisti per il clima occupano Piazza Federale, "simbolo della distruzione del pianeta"

Attivisti per il clima hanno occupato Piazza federale lunedì mattina per dare il via a una settimana di occupazione, occupazione che gli attivisti hanno chiamato &...
21.09.2020
Svizzera