Ticino, 29 luglio 2020

Una petizione e un comitato a sostegno dell'iniziativa contro l'eutanasia di animali sani

Ha già raggiunto le 8'000 firme una petizione in appoggio all'iniziativa contro l'eutanasia di animali da compagnia sani annunciata lo scorso 23 luglio dalle Granconsigliere Sabrina Aldi e Tamara Merlo. L'iniziativa, lo ricordiamo, chiede che venga vietata la soppressione di animali da compagnia sani, pratica ammessa dall’attuale legislazione. A spingere le due deputate a lanciare l'iniziativa è stata la vicenda del cane Sturn, soppresso da un veterinario su richiesta della proprietaria perchè abbaiava troppo.

Vicenda che ha commosso in Ticino come all'estero, come testimoniano le numerose sottoscrizioni raccolte dalla
petizione a sostegno dell'iniziativa. E oltre alla petizione, alcuni sostenitori hanno annunciato che costituiranno un comitato promotore a sostegno dell'iniziativa. "L’eutanasia – scrivono i sostenitori dell'iniziativa - deve essere praticata a vantaggio dell’animale, qualora abbia una patologia incompatibile con la vita o che gli causa sofferenze tali da non poter essere sopportate". Per questo chiedono che il canton Ticino si faccia "promotore presso le Autorità federali di questo cambiamento legislativo, che risponde a una mutata percezione e sensibilità della popolazione nei confronti del mondo animale."

Guarda anche 

Presentata un'iniziativa "per la protezione delle frontiere", per controlli ai confini e asilo più severo

L'UDC, come già aveva annunciato, ha lanciato sabato l'iniziativa popolare “Stop agli abusi sull'asilo”. Il partito ritiene che la Svizzera...
26.05.2024
Svizzera

Depositata una petizione contro l'accordo dell'OMS sulle pandemie

L'associazione Pro Suisse ha presentato una petizione con oltre 37'500 firme per chiedere che l'Accordo sulle pandemie attualmente in discussione presso l'...
27.04.2024
Svizzera

“Per una Svizzera forte”? No, per una Svizzera inesistente!

La Lega dei Ticinesi apprende con sconcerto del lancio di una nuova iniziativa popolare dall’assurdo ed ingannevole titolo “Per una Svizzera forte (iniziativa...
04.04.2024
Svizzera

L'eutanasia del suo gatto in fin di vita gli vale una condanna

Uccidere il proprio gatto, anche se questi è in fin di vita, può costare una condanna penale. Lo ha scoperto un uomo residente a San Gallo, che è sta...
30.03.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto