Svizzera, 15 luglio 2020

A Losanna poliziotti licenziati perchè non davano abbastanza multe

Nel canton Vaud gli assistenti di polizia (assistens de police, ASP) sono agenti di polizia responsabili del controllo dei parcheggi e di assicurare una presenza nelle aree pubbliche. Fra le loro mansioni principali, quella di multare automobilisti e cittadini in situazione irregolare. Ma questa specifica apparentemente non è stata ben soddisfatta da quelli della Police de l'Ouest lausannois (POL), poiché tre dei dodici dipendenti a contratto sono stati licenziati nel 2018 e sette di loro hanno ricevuto avvertimenti. E, nei mesi successivi, almeno cinque si sono dimessi. Senza fornire ulteriori dettagli, il comandante Frédéric Schaer illustra al giornale "24 heures": "È come un impiegato del telelavoro che è stato trovato a lavorare 20 ore alla settimana invece
di 40, per un periodo prolungato". Tutto ciò ha avuto un impatto sui conti del 2019 della POL, che ha registrato una riduzione delle multe del 13%, 4891 in meno rispetto all'anno prima.

Uno degli agenti licenziati è stato contattato dai "24 heures", che ha spiegato: "Mentre alcuni colleghi hanno passato più tempo a bere caffè che a lavorare, molti altri si sono accordati sul numero di multe che avrebbero messo in un giorno in modo che non si notasse. Da parte mia, ho sempre lavorato il più vicino possibile alla mia coscienza. Ma si sono basati principalmente sul numero di multe emesse, e non ne ho messe abbastanza". Tuttavia, il comandante sostiene che gli assistenti di polizia non hanno obiettivi finanziari in termini di multe.

Guarda anche 

Accoltellamento nella cucina di un ristorante, arrestato un italiano

Un 43enne portoghese è stato gravemente ferito a colpi di coltello, giovedì sera attorno alle 20.30 a Paudex (VD). Al momento dei fatti, spiega la polizia c...
19.06.2021
Svizzera

Aveva congelato e murato il corpo della moglie per incassare la sua pensione, se la cava con una condanna sospesa

Aveva dapprima congelato e poi murato il corpo della moglie, ma non andrà in carcere in quanto non è stato possibile accertare le cause della morteé ...
26.05.2021
Svizzera

Ha il Covid ma prende i trasporti pubblici e va al lavoro: 1'600 franchi di multa

Sono 77 i decreti d’accusa finora emessi nel canton Argovia per violazione delle norme anti-Covid. Tra di essi, come riporta oggi la Aargauer Zeitung, ce ne sono al...
15.05.2021
Svizzera

Nel canton Vaud la polizia andrà a caccia delle auto "troppo rumorose"

Il Canton Vaud vuole ridurre le emissioni sonore del traffico stradale, in particolare in relazione alle modifiche tecniche dei veicoli che non sono conformi alle norme. ...
12.05.2021
Svizzera