Sport, 10 luglio 2020

“Neg*a di m***a!” sui social: cacciato in tronco

Il 19enne Marco Rossi è stato svincolato dal Monregale dopo alcune parole pesanti nei confronti di una donna dette in un video su Instagram

MONDOVÌ (Italia) – Pugno duro: non ha usato mezze misure il Monregale Calcio nei confronti del suo tesserato che si era reso protagonista di un video, diventato virale, in cui rivolgeva insulti razzisti e sessisti nei confronti di una donna.

Il 19enne Marco Rossi è stato cacciato dal club di seconda categoria italiana, che, inoltre, ha anche diramato un comunicato stampa.

Il tutto era iniziato a febbraio 2020 ma con l’arrivo del COVID-19 il tutto sembrava essere passata
inosservata, ma le frasi dette da Marco Rossi (C'è una ne*ra di merda che pensa di avere dei diritti. Donna e diritti non dovrebbero stare nella stessa frase, in più ne*ra. Orango. You are black, ne*ra di merda. Baciami il ca**o, pu**ana!. T*oia, lavami i pavimenti") hanno scatenato la rabbia di molte persone che lo hanno segnalato sia sui social che alla stampa.

Anche la pagina social del club è stata presa di mira portando così il club a svincolarlo e cacciarlo.

Guarda anche 

Lugano, che colpaccio! E ora testa alla Coppa

LUGANO – Finalmente, verrebbe da dire, il Lugano ottiene sia la prima vittoria nel 2024 davanti al pubblico amico sia i primi gol segnati contro uno Zurigo decisame...
26.02.2024
Sport

In caso di penuria energetica, il Consiglio federale vuole limitare social network e la telefonia mobile

In caso di penuria energetica la telefonia mobile e l'accesso ai social network potrebbe essere limitato, secondo le intenzioni del Consiglio federale che mercoled&ig...
22.02.2024
Svizzera

GALLERY – “Ti invidiamo….”

TORINO (Italia) – Lei incanta sui social con la sua bellezza e sensualità, lui sui campi di Serie A – dopo un esordio da urlo da 17enne, fatica a trova...
25.02.2024
Sport

Calcio in lutto: è morto Andreas Brehme

MONACO DI BAVIERA (Germania) – Una triste notizia è giunta questa mattina dalla Germania: il calcio piange la morte di Andreas Brehme, che si è spento...
20.02.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto