Sport, 09 luglio 2020

Pesca subacquea fatale: muore il campione di snowboard

Alex Pullin è morto nelle acque in Australia mentre stava facendo pesca in apnea

GOLD COAST (Australia) – Due volte campione del mondo di snowboard, portabandiera della sua Australia alle Olimpiadi del 2014 di Sochi: a 32 anni Alex Pullin è morto mentre faceva pesca subacquea nella acque australiane vicine alla Gold Coast.

Pullin, soprannominato “Chumpy”,
aveva rappresentato l’Australia anche ai Giochi Olimpici del 2010 e del 2018. Stando ai media del posto, sarebbe stato trovato privo di sensi sott’acqua da un sub che stava facendo immersione e poi portato a riva dai bagnini. I tentativi di rianimarlo da parte dei paramedici si sono rivelati inutile.

Guarda anche 

Morte Astori: richiesta condanna per 1 anno e 6 mesi!

FIRENZE (Italia) – 1 anno e 6 mesi di reclusione. Questa la richiesta che il pm di Firenze ha formulato nei confronti del medico Giorgio Galanti, accusato di omicid...
04.04.2021
Sport

Uno schianto infernale, una tragedia infinita: muore a 19 anni una giovane stella del calcio

ROMA (Italia) – Un lutto tremendo che lascia sgomenti anche solo a scriverlo: nella serata di ieri a Roma, a soli 19 anni, è morto Daniel Guerini, 19enne del...
25.03.2021
Sport

«Perdere la mamma lascia un enorme buco dentro»: il principe Harry e la prefazione del libro per gli orfani del Covid

“Non volevo crederci o accettarlo, ha lasciato un enorme buco dentro di me, che nel tempo è stato riempito con amore e sostegno”. Così scrive il...
25.03.2021
Magazine

Colpito alla testa da un disco: muore a 19 anni!

MOSCA (Russia) – Il mondo dell’hockey è in lutto per una morte incredibile e che farà riflettere: il giovane difensore Timur Faizutdinov è...
18.03.2021
Sport