Sport, 09 luglio 2020

Pesca subacquea fatale: muore il campione di snowboard

Alex Pullin è morto nelle acque in Australia mentre stava facendo pesca in apnea

GOLD COAST (Australia) – Due volte campione del mondo di snowboard, portabandiera della sua Australia alle Olimpiadi del 2014 di Sochi: a 32 anni Alex Pullin è morto mentre faceva pesca subacquea nella acque australiane vicine alla Gold Coast.

Pullin, soprannominato “Chumpy”, aveva rappresentato l’Australia anche ai Giochi Olimpici del 2010 e del 2018. Stando ai media del posto, sarebbe stato trovato privo di sensi sott’acqua da un sub che stava facendo immersione e poi portato a riva dai bagnini. I tentativi di rianimarlo da parte dei paramedici si sono rivelati inutile.

Guarda anche 

Condivisero le foto dell’incidente di Kobe Bryant: otto poliziotti indagati!

LOS ANGELES (USA) – Una roba da non crederci: otto poliziotti della contea di Los Angeles sono sotto inchiesta per aver condiviso e diffuso le foto macabre della sc...
05.03.2020
Sport

Una morte improvvisa a 24 anni: lo sport piange Poeti Norac

CANBERRA (Australia) – Un grande dolore attanaglia non solo la Francia, ma tutto il mondo del surf e dello sport: la giovane surfista Poeti Norac è molta pre...
09.02.2020
Sport

Addio Kobe e Gianna : il 24 febbraio l’ultimo saluto nel “suo” Staples Center

LOS ANGELES (USA) – Lunedì 24 febbraio non sarà una data come tante altre, non solo per Los Angeles ma per l’intera America. Così come pe...
07.02.2020
Sport

Bryant e quel patto con la moglie: mai in elicottero assieme

LOS ANGELES (USA) – Una consuetudine per Kobe Bryant. Una consuetudine che purtroppo è costata la vita a lui e alla piccola figlia Gianna Maria di 13 anni. I...
30.01.2020
Sport