Sport, 03 luglio 2020

“Messi? Un ragazzino basso e autistico!”

È bufera dopo le parole rilasciate dall’ex attaccante della Francia Dugarry

BARCELLONA (Spagna) – Si è sollevato un polverone, e non poteva essere altrimenti, dopo le parole rilasciate da Christophe Dugarry ai microfoni di RMC. L’ex attaccante della Francia, parlando di Lionel Messi e del rapporto con Griezmann nel Barcellona, si è lasciato andare a frasi davvero
sconsiderate: “Antoine dovrebbe aver paura di un ragazzino alto e mezzo autistico? Può mangiarselo!”.

In seguito sono arrivate le scuse – “Non volevo offendere le persone con disturbi, mi scuso con le persone che ho offeso” – ma ormai il danno era fatto.

Guarda anche 

“Io allo United? Cantona picchiava i tifosi, Rooney andava con le nonne, Giggs con la cognata: mi sarei trovato benissimo”

LONDRA (Gbr) – Paul Gascoigne lo conosciamo: non ha peli sulla lingua, è uno spirito libero, un ex calciatore dal talento immenso, che ha sempre rappresentat...
11.06.2024
Sport

Calcioscommesse: Paquetà rischia la squalifica a vita

LONDRA (Gbr) – L’incubo del calcioscommesse torna minacciare in maniera clamorosa il calcio professionistico e ora sotto la lente d’ingrandimento c&rsqu...
07.06.2024
Sport

“Sì, era rigore”. Ma come si fa ad accettarlo in epoca VAR?

LUGANO – Ormai qualche giorno è passato, quel gusto amaro della sconfitta, della beffa, dell’occasione mancata è iniziato a passare. In casa Lug...
04.06.2024
Sport

Sabbatini, niente più campo in maglia bianconera

LUGANO - L’FC Lugano comunica che il contratto da giocatore di Jonathan Sabbatini, in scadenza il 30 giugno 2024, non verrà rinnovato. La societ&ag...
03.06.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto