Svizzera, 22 giugno 2020

A Pratteln uomo uccide la nuora che stava divorziando, sospetto delitto d'onore

Un 56enne kosovaro ha presubilmente ucciso la nuora, una connazionale di 24 anni, sabato scorso a Pratteln, nel canton Basilea campagna, in quello che si sospetta essere un delitto d'onore. Secondo quanto riferisce il Blick, la giovane, madre di un bambino di 4 anni, stava divorziando dal figlio dell'omicida e per questo motivo il padre di quest'ultimo si sarebbe recato lo scorso sabato nell'appartamento di lei dove avrebbe ucciso la donna. La polizia lo ha arrestato mentre si trovava ancora sul luogo del delitto, con alcune ferite lievi da taglio, cosa che fa pensare ad una collutazione e evoca la possibilità che l'uomo abbia agito per autodifesa.

Vittima e autore si conoscevano bene. Fino a un anno fa, la giovane e suo marito ora 27enne abitavano insieme ai genitori di lui, per poi trasferirsi in una casa a 5 minuti di distanza ma sempre mantenendo stretti contatti con i nonni del figlio da cui abitavano. "La nonna si occupa spesso del ragazzo", racconta un vicino al Blick.

Non è ancora chiaro il motivo per cui il kosovaro si sia recato sabato e abbia ucciso la madre di suo nipote. Una fonte vicina ala famiglia con cui il Blick sarebbe in contatto racconta: “Potrebbe aver agito per legittima difesa. Forse sua nuora l'ha attaccato. Perché è rimasto anche lui ferito, alla mano”. La polizia di Basilea Campagna ha riferito che la vittima è stata uccisa con un'arma da taglio. Il motivo dell'omicidio potrebbe essere legato al previsto divorzio tra la vittima e il marito. I due da tempo erano in contatto con un avvocato divorzista, riferisce sempre il Blick citando fonti vicine alla famiglia.

A cominciare la pratica di divorzio sarebbe stato il marito. Quando la moglie è venuta a conoscenza dei piani del marito, la donna insieme al figlio di 4 anni sarebbe andata dai suoceri e gli avrebbe accusati di essere i colpevoli per i suoi problemi coniugali. Durante la disputa, la nonna avrebbe preso il nipote e insieme si sono allontanati dall'appartamento in modo che il bambino non dovesse assistere al litigio tra il nonno e la madre. Secondo la fonte prima citata dal Blick, la famiglia del presunto autore dell'omicidio (la coppia e tre figli) avrebbero paura di subire una vendetta del sangue da parte di parenti della vittima.

Guarda anche 

Presto test a tappeto in tutta la Svizzera?

I test a tappeto potrebbero presto essere realtà in tutta la Svizzera. O perlomeno essere estesi ad altri cantoni, dopo l'esperienza, giudicata positiva, del c...
16.01.2021
Svizzera

Richiedente l'asilo minaccia il proprietario di un auto e poi morde un poliziotto

Mercoledì 13 gennaio la polizia della città di Winterthur ha arrestato un 24enne algerino che in precedenza aveva minacciato il proprietario di un’aut...
15.01.2021
Svizzera

Trovano un gatto che si era perso e lo portano a casa, finiscono nei guai con la giustizia

Se vi capita di trovare un gatto perso, forse è meglio non aspettare troppo tempo prima di segnalarlo al veterinario o alla polizia. Altrimenti, potreste finire ne...
11.01.2021
Svizzera

Spunta il coltello durante la rissa, un ferito grave e tre arresti

Un uomo è stato accoltellato riportando ferite gravi sabato sera in una rissa che ha coinvolto almeno quattro persone, nel canton Turgovia. La Polizia cantonale, i...
10.01.2021
Svizzera