Svizzera, 19 giugno 2020

Sotto scorta Daniel Koch

Mister “Covid19” Daniel Koch, ormai ex delegato dell’Ufficio federale della sanità pubblica, è sotto scorta della polizia. Lo rivela il sito Nau.ch spiegando che, in passato, Koch è spesso stato oggetto di attacchi e insulti. Gesti offensivi che, tuttavia, non sono mai sfociati in vere e proprie minacce.

“A dire il vero – spiega Koch – non sono a conoscenza del perché la Fedpol mi abbia messo la scorta. Ogni due ore si assicurano che sia tutto a posto. Agli agenti sono grato per quello che fanno”.

Dal canto suo, la portavoce della Fedpol ha specificato che “il dispositivo di sicurezza faceva parte di un protocollo vista la critica situazione”. Oggi in pensione, Koch continua ad essere sotto scorta...

Guarda anche 

Un minorenne potrà cambiare sesso anche senza il consenso dei genitori

Un minorenne o una persona sotto tutela potrà cambiare sesso senza il consenso del suo rappresentante legale. La Commissione giuridica del Consiglio degli Stati ha...
22.10.2020
Svizzera

Mini lockdown? Se ne parla la prossima settimana se la situazione non migliora

Si vedrà l'efficacia delle misure adottate nel fine settimana solo fra qualche giorno, solo allora il Consiglio Federale deciderà in merito a nuove misu...
21.10.2020
Svizzera

62enne dominicano arrestato in Italia e estradato in Svizzera, avrebbe violato la legge federale sugli stupefacenti

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che il 20.10.2020 è stato estradato dall'Italia un 62enne cittadino dominicano residente in Italia. ...
21.10.2020
Svizzera

Insulta un cacciatore ubriaco che gli aveva puntato il fucile addosso, condannato per calunnia

Un cacciatore ubriaco lo prende di mira con il fucile, lui per tutta risposta lo insulta (su Facebook) e per questo è stato condannato. È successo a un escu...
21.10.2020
Svizzera