Svizzera, 11 aprile 2020

Le FFS promettono di non alzare i prezzi "nei prossimi anni"

La presidente delle FFS Monika Ribar (nella foto) esclude qualsiasi aumento di prezzo per le FFS nonostante la crisi del coronavirus che ha interessato anche le ferrovie federali svizzere. La questione di un aumento dei prezzi non è più attuale da molto tempo, ha affermato Ribar durante un'intervista con "CH Media".

"Nei prossimi anni non ci saranno aumenti dei prezzi", ha affermato la successore di Andreas Meyer. "Siamo una società di servizi e dobbiamo trovare risorse diverse dagli aumenti dei prezzi".

A causa della pandemia di coronavirus, le FFS hanno registrato un calo del 90% del traffico passeggeri. Monika Ribar pensa che la compagnia sarà nelle cifre rossi entro la fine dell'anno. L'ex regia federale ha presentato richieste di lavoro ridotto per i dipendenti di diversi settori, come il traffico passeggeri o il trasporto bagagli.

Negli ultimi anni, le FFS hanno seguito una strategia di stabilizzazione e riduzione dei prezzi con biglietti scontati. "Questa è la strada da percorrere", ha detto.

Con la digitalizzazione, le FFS intendono personalizzare ulteriormente gli abbonamenti. Ci saranno offerte più adatte al comportamento del cliente, ha aggiunto Ribar. "Ma la protezione dei dati rimarrà assicurata" promette.

Guarda anche 

Sul treno senza mascherina, deputata PS denuncia i controllori

Per lei è una questione di principio. La granconsigliera turgoviese Barbara Müller (PS, nella foto) non vuole far vedere ai controllori delle FFS il certifica...
18.10.2020
Svizzera

Per Mister Prezzi la sanità e il trasporto pubblico sono troppo cari

Il trasporto pubblico, la sanità e le telecomunicazioni continuano a costare troppo in Svizzera Stefan Meierhans (nella foto), anche conosciuto come “Mister ...
02.03.2020
Svizzera

Stefano Tonini "Mendrisiotto discriminato dalle FFS!"

Purtroppo, attraverso la risposta a un’interrogazione rilasciata da parte del Municipio di Chiasso, abbiamo preso atto che dopo l’apertura della galleria ferr...
14.02.2020
Ticino

Paratleta molestata e derubata sul treno da un gruppo di migranti

Erika Kälin è quasi completamente cieca, con una visione del tre percento in un occhio e dell'otto percento nell'altro. Come sciatrice di fondo, la pa...
16.12.2019
Svizzera