Svizzera, 27 marzo 2020

A processo per un tentativo di esorcismo finito in violenza

Un uomo di 42 anni ha dovuto presentarsi mercoledì davanti al Tribunale distrettuale di Wil, nel canton San Gallo, per rispondere all'accusa di violenze semplici contro sua moglie. Le circostanze che hanno portato all'aggressione sono a dir poco singolari.

Una sera di maggio del 2018, l'uomo si convince improvvisamente che la moglie è posseduta dal diavolo e di doverla esorcizzare. Con la forza, e tenendola per i capelli, la porta in bagno dove le fa una doccia "lavandola ripetutamente dalla testa ai piedi" mentre le tiene una mano sulla bocca per impedirle di urlare.

Grazie a un pretesto, la donna riesce a chiudersi in bagno e contattare la polizia. Tuttavia, quando il marito bussò violentemente alla porta, finì per riaprirla, temendo che il rumore avrebbe svegliato i figli che stavano già dormendo.

Sempre nella stanza, l'imputato comincia a colpire la moglie diverse volte prima di infilarle alcune dita in gola per farla vomitare. Secondo l'accusa, avrebbe cercato di "costringerla a vomitare il diavolo".

Un esame psichiatrico attesta che l'imputato non è responsabile delle sue azioni. Il pubblico ministero ha quindi chiesto la sua assoluzione ma ha tuttavia richiesto una misura ambulatoriale. Non è noto quando verrà emesso il verdetto.

Guarda anche 

Frontaliere condannato a 30 anni di carcere per aver ucciso una prostituta

Un lavoratore frontaliere francese è stato condannato in appello a 30 anni di carcere per aver ucciso nel 2016 una prostituta rumena a Sullens, nel canton Vaud. La...
25.09.2021
Svizzera

Pesanti condanne per un caso di corruzione alla SECO, "il più grave da decenni nella storia svizzera"

Per quindici giorni il Tribunale penale federale di Bellinzona nel mese di agosto si è occupato di uno dei più grandi casi di corruzione nella storia del...
19.09.2021
Svizzera

Anziana finisce in ospedale dopo essere stata avvelenata, due dipendenti di una casa per anziani a processo

È una vicenda degna di un romanzo giallo quella avvenuta in una casa per anziani di Laufen (BL) nel 2018. Una ex dipendente è sotto processo al tribunale...
08.09.2021
Svizzera

Aveva danneggiato antenne radio e veicoli militari, estremista di sinistra dovrà risarcire 250'000 franchi di danni

Un estremista di sinistra di 30 anni arrestato nel gennaio 2019 nel canton Zurigo per aver danneggiato diversi veicoli della polizia e antenne telefoniche è stato ...
05.09.2021
Svizzera