Sport, 26 marzo 2020

Con mascherine e guanti: il campionato continua!

In Nicaragua si continua a giocare con alcune precauzioni

MANAGUA (Nicaragua) – Mentre in giro per il mondo praticamente tutti i campionati di calcio sono stati sospesi – in Europa fa eccezione al Bielorussia – c’è un'altra che non ha fermato il pallone: si tratta del Nicaragua, dove il coronavirus è comunque arrivata.

Nel Paese dell’America centrale ci si è ingegnati alla bene e meglio: i calciatori scendono in campo con le mascherine sul volto e i guanti chirurgici sulle mani.

Le immagini che stanno circolando in rete sono davvero surreali, proprio come annunciato da uno dei giocatori scesi in campo negli scorsi giorni: “Dobbiamo giocare e l’abbiamo fatto cercando di prendere tutte le precauzioni ma giocare con la mascherina è impossibile – ha dichiarato Bernardo Laureiro al “Mundo Deportivo” – In Nicaragua ci sono pochissimo casi e il Governo ha detto che ci sono tutte le condizioni per giocare. Lo faremo fino a quando non ci diranno il contrario. Ci cambiamo a casa, ci laviamo a casa, stiamo distanti negli allenamenti, ma in campo non può ovviamente essere così”.

Guarda anche 

Da oltre Gottardo regna l’indifferenza e la maleducazione!

Mettiamo che un giorno la Svizzera fosse travolta da una malattia letale, molto contagiosa che però rimane principalmente confinata alla parte tedesca del paese. I...
10.04.2020
Opinioni

Si dichiarano diplomatici e mettono in difficoltà il carabiniere a un controllo (VIDEO)

In queste settimane di emergenza coronavirus uscire di casa per gli italiani è diventato decisamente complicato. Per uscire di casa, qualsiasi sia il motivo, il ci...
10.04.2020
Mondo

Boris Johnson è uscito dalla terapia intensiva

Il primo ministro britannico Boris Johnson è uscito giovedì dal reparto di terapia intensiva dell’ospedale St. Thomas di Londra, dove era stato ricove...
10.04.2020
Mondo

"La peggiore crisi economica dalla Grande Depressione"

"La peggiore crisi economica dalla Grande Depressione" del 1929. Questa è la triste previsione della direttrice generale del Fondo monetario internaziona...
09.04.2020
Mondo