Magazine, 22 marzo 2020

“Il coronavirus è solo un’influenza respiratoria!”. Quando i vip rifiutano la quarantena

Sta facendo molto discutere l’atteggiamento di Evangeline Lilly, attrice di “Lost”

Stiamo vivendo una pandemia totale, una crisi che non si vedeva dal secondo dopoguerra, ma c’è chi evidentemente vede dietrologie in tutto questo e rifiuta anche le indicazioni che sono state date dai Governi di tutto il mondo. L’esempio è quello di Evangeline Lilly, attrice della serie tv “Lost” che se ne infischia di tutto e rifiuta la quarantena.

L’attrice su Instagram ha pubblicato un posto assolutamente provocatorio, dove, sotto alla foto di una tazza di thé, ha scritto: “Ho accompagnato i miei figli al campo di ginnastica. Si sono lavati le mani prima di entrare. Stanno giocando e ridendo. #TuttoComeAlSolit”. I suoi followers sono esplosi e le hanno detto tutto contro.

La 40enne ha inoltre equiparato il coronavirus a “un’influenza respiratoria” sostenendo che il Governo degli Stati Uniti – uno degli ultimi a muoversi per combattere queste battaglia – stai reagendo in modo esagerato. “Dobbiamo essere vigili e tenere d’occhio i nostri leader, assicurandoci che non abusino di questo momento per rubare più libertà e prendere più potere. Quando si deve votare ne inventano sempre una”.

Evidentemente a casa di Evangeline Lilly le immagini delle bare trasportate via dai camion militari, le notizie degli ospedali al collasso e di migliaia di morti al giorno… non sono arrivate ancora.

Guarda anche 

Da oltre Gottardo regna l’indifferenza e la maleducazione!

Mettiamo che un giorno la Svizzera fosse travolta da una malattia letale, molto contagiosa che però rimane principalmente confinata alla parte tedesca del paese. I...
10.04.2020
Opinioni

Si dichiarano diplomatici e mettono in difficoltà il carabiniere a un controllo (VIDEO)

In queste settimane di emergenza coronavirus uscire di casa per gli italiani è diventato decisamente complicato. Per uscire di casa, qualsiasi sia il motivo, il ci...
10.04.2020
Mondo

Boris Johnson è uscito dalla terapia intensiva

Il primo ministro britannico Boris Johnson è uscito giovedì dal reparto di terapia intensiva dell’ospedale St. Thomas di Londra, dove era stato ricove...
10.04.2020
Mondo

"La peggiore crisi economica dalla Grande Depressione"

"La peggiore crisi economica dalla Grande Depressione" del 1929. Questa è la triste previsione della direttrice generale del Fondo monetario internaziona...
09.04.2020
Mondo