Opinioni, 13 marzo 2020

I genialoidi di Berna decidono di non decidere

Cari Ticinesi,

I 7 genialoidi di Berna hanno deciso di non decidere, chiudendo unicamente i valichi minori, così ora avremo il 100 % di frontalieri deviati tutti ad imbuto nei valichi principali, vergognatevi!

Basta, la nostra salute va messa al primo posto, alla faccia delle lobby, dell'economia, dei soldi e di questo materialismo che ci ha portato ed essere unicamente dei numeri, mentre invece siamo fatti di carne e di sangue e non solo di carta e di conti in banca.

La nostra salute va difesa da subito e non a partire da settimana prossima o chissà da quando. Avanti di questo passo ed il Ticino presenterà quasi sicuramente la stessa identica situazione venutasi a creare in Lombardia. I valichi vanno chiusi TUTTI da subito alla faccia di tutte le speculazioni che la banda dei 7 orsi Bernesi  (Cassis come ex medico Cantonale è davvero improponibile!) venduti alle lobby non hanno gli attributi
di mettere in atto da subito, mentre invece Austria e Slovenia hanno agito immediatamente, malgrado non confinino con la regione più colpita d'Europa.

Questo Consiglio Federale, il più debole mai avuto, privo di personalità e carisma, pensa forse che al di là del Gottardo sto schifo di virus non arriverà alla stessa e gravosa intensità come qui da noi?  O hanno già in atto il piano B, quello  più semplice, ossia la chiusura del Gottardo?

I nostri anziani ci hanno donato la vita, meritano tutto il nostro rispetto e anche di più, come del resto tutte le persone degenti, in cura nei vari ospedali o a domicilio che si trovano in uno stato di forte ansia e pressione, isolate e lasciate a se stesse, una vera schifezza!

Flavio “Sciaco” Pesciallo
Candidato Nr. 23 Lista Nr. 11
Lega dei Ticinesi a Lugano  

Guarda anche 

Gobbi sulla festa di Locarno: "Inammissibile. Sono incazzato"

"Perdonate il gergo, ma come molti ticinesi sono inca****o". Così, ai microfoni di TeleTicino si è espresso il presidente del Governo ticinese Nor...
05.03.2021
Ticino

Festino a Locarno, "tutto questo casino per 600 franchi di multa"

Le storie 'balorde' del festino illegale alle Medie di Locarno sono state cancellate dai social dell'imprenditore italiano Davide Lacerenza, protagonista &nda...
05.03.2021
Ticino

Sette denunce per il festino di Locarno, per vari reati

In relazione alle segnalazioni di un assembramento presso un istituto scolastico del Locarnese, la Polizia cantonale comunica che sono state individuate, fermate, interro...
05.03.2021
Ticino

Lacerenza portato via dalla Polizia

L'influencer Davide Lacerenza, titolare della Gintoneria a Milano e protagonista del festino illegale avvenuto la notte scorsa alla scuola media 1 di Locarno, è...
05.03.2021
Ticino