Sport, 10 marzo 2020

Coronavirus. Italia bloccata e i calciatori stanno in coda di notte al supermercato

Nella vicina Penisola in tanti hanno criticato l’atteggiamento di tre giocatori del Napoli che ieri sera si sono recati a fare la spesa dopo la decisione del Governo

NAPOLI (Italia) – Il coronavirus è ormai una realtà, sia da noi in Svizzera che soprattutto nella vicina Italia. Il virus sta cambiando le abitudini di tutti, con posti di blocco in ogni dove, con regolamenti stretti, con autodichiarazioni a portata di mano per andare a fare la spesa, e tutti si stanno adeguando.

Alcuni, però, presi dal panico e dalla paura nella serata di ieri, dopo che il Governo italiano ha dichiarato tutta la nazione zona circoscritta, hanno preso d’assalto i supermercati aperti 24h/24h facendo infuriare gli altri che hanno deciso di seguire i dettami e l’invito di restare a casa e di evitare gli assemblamenti.

Proprio in questo ambito stanno facendo parlare molto le immagini di tre giocatori del Napoli, Llorente, Callejon e Ospina che – abituati ad andare a fare la spesa di sera per evitare di essere riconosciuti e visti – si sono ritrovati anch’essi nel marasma della corsa all’acquisto.

Quella che per loro era una necessità dovuta alla privacy, in questo momento viene visto come un atteggiamento sbagliato per evitare tutti i possibili contatti.

Guarda anche 

Grazie ai volontari... e qualche raccomandazione

In questi tempi grami di pandemia tante persone si danno da fare per gli altri. Non solo a titolo professionale, ma anche come volontari. Quasi due settimane fa il Consig...
02.04.2020
Ticino

L'anno scolastico non verrà prolungato, certificati di studio rilasciati con "sufficiente anticipo"

L'anno scolastico 2019/2020 non sarà prolungato e dovrà essere convalidato per gli allievi delle scuole elementari. Per quanto riguarda le scuole medie,...
02.04.2020
Svizzera

Migliaia di cittadini svizzeri sono ancora bloccati all'estero

Dal 24 marzo scorso il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha rimpatriato oltre 2'000 cittadini svizzeri dall'estero. Nuovi voli vengono organizzati ...
02.04.2020
Svizzera

Conte proroga il confino degli italiani al 13 aprile, "dopo dovremo imparare a convivere con il virus"

Il premier italiano Giuseppe Conte ha firmato mercoledì sera il decreto che posticipa al 13 aprile le misure di contenimento del coronavirus, inclusa la ...
02.04.2020
Mondo