Svizzera, 03 marzo 2020

Coronavirus, il test sarà pagato dalla cassa malati

D’ora in poi il test per la diagnosi del nuovo coronavirus SARS-CoV-2 sarà rimborsato dall’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS). Il Dipartimento federale dell’interno (DFI) ha deciso di aggiungerlo all’elenco delle analisi rimunerate dall’AOMS.

Data la rapida evoluzione del nuovo coronavirus, il DFI, su raccomandazione della Commissione federale delle analisi, dei mezzi e degli apparecchi, ha deciso di aggiungere il test per la diagnosi di questa malattia all'elenco delle analisi rimunerate dall'AOMS. Il test sarà rimborsato dall'assicurazione malattie dal 4 marzo 2020, per l'importo di 180 franchi.

La diagnosi del nuovo coronavirus SARS-CoV-2 fa parte delle misure raccomandate dall'Ufficio federale della sanità pubblica per limitare lo sviluppo dell'epidemia.

Guarda anche 

Swissmedic riceve la seconda domanda di omologazione per un vaccino contro il coronavirus

L’autorità svizzera di controllo dei medicamenti esamina un altro vaccino con la procedura di «Rolling Submission» Alla fine della scorsa settima...
19.10.2020
Svizzera

La foto dello svizzero che fa la spesa in Germania e che fa incavolare i tedeschi

La lista dei cantoni svizzeri considerati regioni a rischio dalla Germania è in costante crescita. E con il drastico aumento del numero di nuovi casi di infezione ...
19.10.2020
Svizzera

"I terroristi devono poter essere espulsi, se no Svizzera fuori dalla CEDU"

I terroristi devono sempre poter essere espulsi, indipendentemente dagli accordi e dalle convenzioni firmate dalla Svizzera. È quanto chiede, in sostanza, il Co...
19.10.2020
Svizzera

Coronavirus, in Svizzera dati allarmanti dopo il fine settimana

In Svizzera, nelle ultime 72 ore, sono stati registrati ben 8'737 nuovi contagi da coronavirus. Un dato – fa sapere l'Ufficio federale della sanità...
19.10.2020
Svizzera