Sport, 03 marzo 2020

Paura e ansia per CR7: la mamma ricoverata per un ictus

Dolores Aveiro è stata immediatamente portata in terapia intensiva

FUNCHAL (Portogallo) – Domani sera dovrebbe scendere in campo contro il Milan nella semifinale di ritorno di Coppa Italia, lunedì potrebbe dover affrontare l’Inter in campionato – sempre a Torino – e fra due settimane dovrebbe caricarsi sulle spalle la Juventus nel match di ritorno di Champions League contro il Lione, ma in questo momento Cristiano Ronaldo sta vivendo momenti di ansia e angoscia personali, perché questa mattina sua madre è stata ricoverata all’ospedale Doctor Nelio di Mendonça di Funchal, in Portogallo, per un ictus.

A darne notizia è la stampa portoghese: la 65enne sarebbe stata subito portata in terapia intensiva, dove è circondata dai figli. Ronaldo è a Torino e verrà costantemente aggiornato sulle condizioni della madre che, al momento, dovrebbe essere cosciente e in condizioni stabili.

A inizio febbraio la mamma di Ronaldo aveva rivelato di essere stata operato al seno a Parigi e di essersi sottoposta a radioterapia: “Sto lottando per la vita”, aveva spiegato.

Guarda anche 

Tanto coraggio e una gemma: una vittoria fondamentale per un Lugano che deve ancora correre

LUGANO – Dopo 4 pareggi consecutivi, di cui alcuni rocamboleschi e da mangiarsi le mani, il Lugano ieri sera a Cornaredo è tornato a conquistare quei 3 impor...
23.07.2020
Sport

Il nuovo sigillo di Inler e lo strapotere di Erdogan: la prima volta del Basaksehir

ISTANBUL (Turchia) – Dopo aver toccato l’apice della carriera, soprattutto con la maglia del Napoli e del Leicester (è stato campione d’Inghilter...
23.07.2020
Sport

La follia post lockdown: organizza una partita infetti contro sani!

PAMPLONA (Spagna) – Durante il lockdown, durante la punta più intensa della pandemia del COVID-19, un po’ tutti speravamo che da questa situazione ne s...
20.07.2020
Sport

Un altro mattoncino, ma caro Lugano… che spreco

SION – Era una di quelle partite da non sbagliare, era una di quelle sfide che mettevano in palo punti delicatissimi in ottica salvezza. Insomma, era una partita da...
20.07.2020
Sport