Sport, 03 marzo 2020

Paura e ansia per CR7: la mamma ricoverata per un ictus

Dolores Aveiro è stata immediatamente portata in terapia intensiva

FUNCHAL (Portogallo) – Domani sera dovrebbe scendere in campo contro il Milan nella semifinale di ritorno di Coppa Italia, lunedì potrebbe dover affrontare l’Inter in campionato – sempre a Torino – e fra due settimane dovrebbe caricarsi sulle spalle la Juventus nel match di ritorno di Champions League contro il Lione, ma in questo momento Cristiano Ronaldo sta vivendo momenti di ansia e angoscia personali, perché questa mattina sua madre è stata ricoverata all’ospedale Doctor Nelio di Mendonça di Funchal, in Portogallo, per un ictus.

A darne notizia è la stampa portoghese: la 65enne sarebbe stata subito portata in terapia intensiva, dove è circondata dai figli. Ronaldo è a Torino e verrà costantemente aggiornato sulle condizioni della madre che, al momento, dovrebbe essere cosciente e in condizioni stabili.

A inizio febbraio la mamma di Ronaldo aveva rivelato di essere stata operato al seno a Parigi e di essersi sottoposta a radioterapia: “Sto lottando per la vita”, aveva spiegato.

Guarda anche 

Con mascherine e guanti: il campionato continua!

MANAGUA (Nicaragua) – Mentre in giro per il mondo praticamente tutti i campionati di calcio sono stati sospesi – in Europa fa eccezione al Bielorussia –...
26.03.2020
Sport

“Il coronavirus: come un camion che ti investe. Eroi chi vive in 70mq con tre figli”

BIRMINGHAM (Gbr) – “Ho avuto i primi sintomi settimana scorsa, sono stati giorni difficili in cui ho preso ogni precauzione per non contagiare chi vive con me...
24.03.2020
Sport

Birra in comune e metro affollata: Atalanta-Valencia ha dato il via al contagio incontrollato in Lombardia

BERGAMO (Italia) – È senza dubbio la zona d’Italia più colpita dal coronavirus, quella in cui si contano più infettati e, purtroppo, anch...
22.03.2020
Sport

Coronavirus. In Bielorussia il campionato è partito a porte aperte. Il rimedio? “Bevete tanta vodka e fate la sauna!”

MINSK (Bielorussia) – Fa quasi impressione a dirlo, ma in Bielorussia neanche il coronavirus ferma il calcio: nonostante 51 casi di positività al COVID-19, i...
20.03.2020
Sport