Sport, 03 marzo 2020

Paura e ansia per CR7: la mamma ricoverata per un ictus

Dolores Aveiro è stata immediatamente portata in terapia intensiva

FUNCHAL (Portogallo) – Domani sera dovrebbe scendere in campo contro il Milan nella semifinale di ritorno di Coppa Italia, lunedì potrebbe dover affrontare l’Inter in campionato – sempre a Torino – e fra due settimane dovrebbe caricarsi sulle spalle la Juventus nel match di ritorno di Champions League contro il Lione, ma in questo momento Cristiano Ronaldo sta vivendo momenti di ansia e angoscia personali, perché questa mattina sua madre è stata ricoverata all’ospedale Doctor Nelio di Mendonça di Funchal,
in Portogallo, per un ictus.

A darne notizia è la stampa portoghese: la 65enne sarebbe stata subito portata in terapia intensiva, dove è circondata dai figli. Ronaldo è a Torino e verrà costantemente aggiornato sulle condizioni della madre che, al momento, dovrebbe essere cosciente e in condizioni stabili.

A inizio febbraio la mamma di Ronaldo aveva rivelato di essere stata operato al seno a Parigi e di essersi sottoposta a radioterapia: “Sto lottando per la vita”, aveva spiegato.

Guarda anche 

Cori omofobi: divieto di stadio per 5 anni!

CITTÀ DEL MESSICO (Messico) – La Federcalcio messicana ha detto basta e ha deciso che qualsiasi tifoso venga sorpreso a urlare un coro omofobo durante le par...
20.01.2022
Sport

VIDEO – Coppa d’Africa, una papera pazzesca: Sangaré condanna la Costa d’Avorio

Mentre in Europa i campionati continuano a seguire il loro calendario, nel continente nero si sta tenendo la Coppa d’Africa. Come spesso accade il torneo per naz...
17.01.2022
Sport

Remy Frigomosca è carico: “Il peggio è ormai alle spalle”

LOCARNO - Partiamo dalla dichiarazione di Anto Petric, attaccante del Minusio, rilasciata tempo fa al portale chalcio.com: “Remy Frigomosca ha pas...
18.01.2022
Sport

«L’acquisto di Insigne? Su internet ho scoperto che andava a scadenza…»

TORONTO (Canada) – Il trasferimento di Lorenzo Insigne al Toronto ha lasciato un po’ tutti a bocca aperta. Va bene i soldi, va bene il lato economico, ma anda...
13.01.2022
Sport