Sport, 20 febbraio 2020

Basta tennis: “zio” Nadal si dà al calcio…

Toni Nadal è stato chiamato da Guardiola per motivare i giocatori del Manchester City in vista della sfida di settimana prossima al Real Madrid in Champions League

MANCHESTER (Gbr) – Non è esattamente un bel momento quello che sta vivendo il Manchester City: lontano anni luce dal Liverpool in Premier League, la formazione allenata da Guardiola al momento è stata squalificata per due anni da ogni competizione europea. La paura di una fuga di massa dei top player e l’ansia per il futuro anche dell’allenatore si fanno sentire e potrebbero incidere anche sul futuro prossimo. Un futuro prossimo che risponde al nome di Champions League – il vero obiettivo stagionale – e di Real Madrid, l’avversario di Aguero e compagni negli ottavi di
finale.

Proprio per evitare questa confusione e per mantenere la squadra concentrata, lo stesso Guardiola ha chiesto l’aiuto di chi sul fattore mentale del suo atleta ha costruito una carriera ricca di successi: Toni Nadal, lo zio di Rafa.

Qualche giorno fa, l’ex allenatore del maiorchino, infatti, si è presentato a Manchester per tenere un discorso motivazionale ai giocatori e allo staff tecnico in merito alla forza mentale. Una scelta non banale, visto che Nadal è sempre stato un esempio di costanza e risultati anche dopo gli infortuni patiti in carriera.

Guarda anche 

Una perla di Gerndt e l'opportunismo di Guidotti: un Lugano da 4 in pagella

ZURIGO - Non è bastato al Lugano l’euro-gol del talentuoso svedese Gerndt (seconda rete in due gare) per condurre in porto la vittor...
27.09.2020
Sport

Guai per Suarez: la cittadinanza italiana ottenuta con una truffa?

PERUGIA (Italia) - Colpo di scena importante sull'esame sostenuto da Luis Suarez a Perugia per ottenere la cittadinanza italiana: la Guardia di Finanza ha effettuato ...
22.09.2020
Sport

"Bellinzona, che tempi! Un peccato vederlo in Prima”

GIUBIASCO - A Giubiasco si fa sul serio. Oddio: non è che in passato la società biancorossa abbia preso le cose sottogamba, no! Ma è indubbio ch...
21.09.2020
Sport

Lugano concreto e pimpante: col Lucerna si è vista una squadra

LUGANO - Che bel Lugano, ragazzi! La squadra di Maurizio Jacobacci, che nelle partite amichevoli e in Coppa Svizzera a Sciaffusa aveva lasci...
20.09.2020
Sport