Svizzera, 14 febbraio 2020

Un Consigliere nazionale è indagato dalla Turchia per sostegno al terrorismo

La Turchia ha aperto un’inchiesta penale nei confronti del consigliere nazionale basilese Mustafa Atici (PS, al centro nella foto), secondo quanto riferisce il giornale “WOZ” sulla base di due fonti indipendenti. Il 50enne, curdo naturalizzato svizzero, alla sua prima legislatura a Berna, sarebbe accusato di sostegno al terrorismo.
 
Mustafa Atici, interpellato in merito, ha detto che non sapeva di essere indagato in Turchia. Il socialista ha pure aggiunto che potrebbe trattarsi solo di una falsa voce e che intende continuare a lottare in difesa del popolo curdo. Il giornale “WOZ” ha precisato che finora non sono giunte alla Svizzera richieste di assistenza giudiziaria da parte della Turchia.

Guarda anche 

Omicidio deputato britannico, è terrorismo islamico

L'omicidio del deputato britannico David Amess, accoltellato a morte in una chiesa venerdì nel sud-est dell'Inghilterra, è stato definito come un at...
17.10.2021
Mondo

Ubriaco si unisce alle ricerche di un uomo scomparso: il disperso era lui

INEGOL (Turchia) – Un uomo ubriaco, dato per disperso, si è unito alle ricerche per la sua scomparsa senza però rendersi conto che coloro che cercavan...
01.10.2021
Magazine

Rissa tra due gruppi causa un morto e un ferito grave

Nella notte tra sabato e domenica, poco dopo le 4, una violenta rissa tra due gruppi ha avuto luogo nel centro di Losanna. Avvisata, una pattuglia di polizia ha trovato d...
27.09.2021
Svizzera

Fa ricorso per una multa per divieto di sosta, alla fine dovrà pagare 15 volte tanto

Succede, talvolta, che quando si fa ricorso per una multa, si riesce a farla annullare, o comunque ridurre l'importo, quando si è convinti di non aver commesso...
18.09.2021
Svizzera