Ticino, 13 febbraio 2020

In manette tre rumeni, spacciavano

Il Ministero pubblico, la Polizia cantonale, la Polizia della città di Lugano, la Polizia Torre di Redde e la Polizia del Vedeggio comunicano che nei giorni scorsi a Lugano nell'ambito di un'inchiesta antidroga sono stati arrestati un 42enne, una 42enne e un 33enne, cittadini rumeni residenti nel Luganese.

Sono sospettati di aver preso parte, a vario titolo e con varie responsabilità, a un importante traffico di cocaina, per diverse centinaia di grammi, tra Italia e Svizzera. Sono state sequestrate alcune centinaia di grammi di cocaina e denaro contante.

La droga veniva spacciata a consumatori locali.

L'ipotesi di reato nei loro confronti è di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti

Guarda anche 

Il Governo sta col Mendrisiotto

Il Consiglio di Stato si schiera a fianco del Mendrisiotto, che si sente ingiustamente tagliato fuori dalle FFS, che desiderano abolire le fermate dei treni IC a lunga pe...
07.08.2020
Ticino

Convenzione del 1974: non ci sono più scuse per non disdirla

La Lega dei Ticinesi prende atto con soddisfazione dell’esito della perizia commissionata dal governo ticinese all’Università di Losanna, la quale conf...
07.08.2020
Ticino

Tre nuovi contagi in Ticino

Questo venerdì si registrano 3 nuovi contagi da Coronavirus in Ticino. Con essi, il totale da inizio pandemia sale a 3'449. Non ci sono nuovi decess...
07.08.2020
Ticino

L'accordo sui frontalieri "può essere disdetto"

Il Consiglio di Stato ha preso atto del parere legale commissionato all’Università di Lucerna, Professoressa Dr. iur. Andrea Opel, volto ad analizzare le pos...
06.08.2020
Ticino