Ticino, 28 gennaio 2020

Perquisizioni, interrogatori e sequestri a una concessionaria multimarca

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che è in corso una serie di perquisizioni, interrogatori e sequestri di materiale.

L'operazione - effettuata in collaborazione con i funzionari della Sezione della circolazione - interessa in particolare le sedi di un gruppo attivo nella vendita di veicoli multimarca a Cadenazzo, Grancia e Mendrisio.

Gli accertamenti sono finalizzati a comprendere se sussistano i presupposti di reati di natura penale ed eventuali violazioni delle disposizioni legali in materia di circolazione. Il dispositivo ha già permesso di evidenziare possibili anomalie che saranno ora oggetto di approfondimenti.

Ulteriori atti istruttori verranno valutati nei prossimi giorni in base anche all'esito delle verifiche odierne. 

Guarda anche 

In arresto due stranieri per droga

Il Ministero pubblico, la Polizia cantonale e le Guardie di confine comunicano che il 23.02.2020 sono stati arrestati due cittadini stranieri residenti all'estero. I ...
23.02.2020
Ticino

Misure anche in Ticino, domani ve ne saranno altre

Le autorità federali e cantonali stanno seguendo costantemente la situazione di diffusione del Coronavirus in Italia. Il canton Ticino da tempo si sta preparando a...
23.02.2020
Ticino

“Coronavirus”: quando arriverà in Ticino saremo veramente pronti?

BELLINZONA – “Seguendo l’evoluzione appena fuori dai nostri confini (in Lombardia vi sono 10 Comuni in quarantena, eventi pubblici annullati, chiusura d...
23.02.2020
Ticino

Ordinaria follia al Rabadan. Solo ieri 9 diffide

Purtroppo non per tutti il Carnevale è sempre e solo sinonimo di divertimento e allegria, come dovrebbe essere. E anche questa edizione non fa eccezione. Questa...
22.02.2020
Ticino